Martedì, 22 Maggio 2018 | Login

Continua il periodo no dei biancorossi che dopo due sconfitte consecutive non vanno oltre il 2-2 sul campo di uno Scafa reduce da otto sconfitte consecutive. Primo tempo da dimenticare per i ragazzi di Castellano, scarichi e poco concentrati, andati sotto dopo venti minuti e capaci di raddrizzare l'incontro solo grazie all'innesto dell'esordiente Mattia Cervoni (1998) che prima si procura la punizione che porta al pareggio di Ciarcelluti poi, ad inizio ripresa, segna il 2-1 con un gran gol di rapina. In vantaggio di un gol e di un uomo (espulsione di un giocatore locale) tuttavia il Penne non ne approfitta subendo il pari dopo pochi minuti (punizione di seconda sfortunatamente deviata dalla barriera e finita sotto l'incrocio) e graziando poi gli avversari con Petre e De Fabritiis che sprecano l'impossibile sotto porta, recriminando nel finale anche per un rigore sacrosanto che il direttore di gara non ravvede con Ciarcelluti placato a pochi centrimetri dalla linea di porta, episodio questo che si aggiunge ad un altro paio di situazioni poco chiare nell'area locale.

Trasferta insidiosa per i ragazzi di mister Castellano che dovranno mantenere alta la concentrazione in vista del match di domenica a Scafa contro un avversario in caduta libera (otto sconfitte consecutive) ma bisognoso di punti e rinfrancato dalla decisione del giudice sportivo che in settimana ha disposto la ripetizione del math perso contro il Goriano Sicoli per errore tecnico del direttore di gara; assenza pesante per i biancorossi quella dello squalificato Xhepa, tra i padroni di casa mancherà invece Amedoro. Match da vincere a tutti i costi per riscattare le due sconfitte consecutive con Passo Cordone e Ortona. Esame di maturità importante anche per la Juniores Regionale che, ancora a punteggio pieno, lunedi affronterà tra le mura amiche il Silvi distante di soli due punti. Di seguito tutto il programma settimanale.

Seconda sconfitta stagionale per gli Allievi Fascia B che mercoledi al Colangelo, di fronte alla solita grande cornice di pubblico, si sono arresi 1-3 in casa per mano della D'Annunzio Marina dell'ex mister Mincarini. Risultato bugiardo quello maturato negli 80 minuti di gara con i ragazzi di mister Di Norscia che hanno pagato caro tre sbavature difensive che sono costate altrettante reti nella prima frazione. Inutile la reazione rabbiosa della ripresa giocata con una sola squadra in campo: gli assalti alla porta avversaria tuttavia venivano premiati solo nel finale dalla rete di Davide D'Agostino che serviva a rendere meno amara la sconfitta.

Ottimo punto esterno per i Giovanissimi Regionali che, a Chieti, bloccano sul pari a reti bianche la Giovanile ostacolando così la rincorsa disperata dei teatini al quinto posto valido per l'accesso alla fase d'elite. Per i biancorossi si tratta del secondo punto stagionale che darà un'iniezione di fiducia importante nel cammino verso la fase finale dove i punti conteranno davvero. Il primo tempo del "Sant'Anna" è stato ottimamente giocato mostrando una squadra in netta crescita tener testa ad un avversario di valore; nel secondo tempo sono venuti fuori i padroni di casa a caccia di punti vitali per tenere vive le speranze di quinto posto, ma i biancorossi hanno stretto i denti e portato a casa un punto importante.

ll Penne crea e spreca, l'Ortona ringrazia e ad inizio ripresa capitalizza al massimo l'unico tiro in porta dell'intera gara portando a casa tre punti preziosissimi che la rilanciano nelle zone alte della classifica. Sul resto ha pesato evidentemente un gol ingiustamente annullato a Xhepa nella prima frazione di gioco e la conseguente incapacità di metabolizzare il gol subito nell'unica sbavatura difensiva che ha portato solo nel finale i biancorossi vicini al pari con gl ospiti bravi a stringere i denti e portare a casa la vittoria con mestiere. Si mordono le mani i ragazzi di Castellano che nel primo tempo sfiorano a più riprese il vantaggio con Petre (clamoroso palo interno colpito), Xhepa (miracolo dell'estremo Vaccarini) e De Fabritiis che da due passi non concretizza, inutile poi il forcing finale con i tentativi di Cacciatore cui si oppone ancora il portiere ortonese e Petre che al novantesimo manca l'aggancio a due passi dalla linea di porta.

Non si ferma la marcia della Juniores che a Pescara infila il terzo successo in altrettante gare travolgendo 5-1 la Gladius. Gara senza storia quella andata in scena sul campo di Rancitelli con i biancorossi che chiudono la prima frazione sul doppio vantaggio grazie alle reti di Di Federico e Di Girolamo; nella ripresa il Penne prende il largo grazie ad altre due reti di Di Girolamo e quella di Mattia Cervoni (98) che bissa i gol già realizzati con gli Allievi. La cinquina finale sancisce un risultato che da un segnale forte riguardo le ambizioni dei biancorossi per il ritorno immediato nella categoria d'elite.

Prosegue il "tour de force" dei biancorossi impegnati contro le compagini di alta classifica; metabolizzata la sconfitta con il Passo Cordone con tanta amarezza per quanto visto in campo, i ragazzi di Castellano saranno infatti impegnati in un altro test significativo  tra le mura amiche. Al Comunale di C.da Campetto scenderà infatti in campo domani, fischio d'inizio ore 14.30, la Virtus Ortona accreditata da tutti come pretendente al salto di categoria; da segnalare tra gli ospiti l'assenza dell'ex Mattia Granata appiedato dal giudice sportivo così come il tecnico Sanguedolce che domani non potrà sedere in panchina. Occhi puntati sui "pezzi da novanta" dei chietini, su tutti l'estremo difensore Vaccarini ma soprattutto i temibili attaccanti Ndiaye e Alessio Dragani ex Miglianico con tantissime presenze tra Eccellenza e Serie D.

Posticipato a mercoledi 12 alle ore 16:00 il match casalingo dei Giovanissimi Provinciali impegnati contro il Delfino Flacco Porto; il rinvio della gara, originariamente previsto per lunedi, si è reso necessario causa indisponibilità degli ospiti. Per il resto programma invariato con la Juniores che scenderà in campo sabato a Pescara contro la Gladius, mentre domenica sarà il turno di Giovanissimi Regionali (Giovanile Chieti in trasferta) e prima squadra (Virtus Ortona in casa). A chiudere il programma mercoledi 12 gli Allievi Fascia B opposti alla D'Annunzio Marina subito dopo i Giovanissimi Provinciali (17.30); di seguito l'intero programma.

Prova di forza per gli Allievi Provinciali di mister Di Norscia, che nel recupero della seconda giornata di campionato piegano tra le mura amiche con il netto punteggio di 6-0 l'Ursus Pescara dando così seguito alla goleada dell'esordio a Collecorvino. Gara senza storia quella andata in scena al Comunale malgrado un primo tempo un pò contratto che i biancorossi hanno comunque chiuso sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di Reale. Tutta un'altra storia la ripresa dove il Penne ha sciorinato un gran calcio dilagando grazie alle reti di Di Fazio, Ianniccari, Cervoni e Di Norscia.

Viaggia a punteggio pieno dopo due turni la formazione Juniores che lunedi davanti ad un'ottima cornice di pubblico ha superato agevolmente 4-0 i pari età della Pro Tirino grazie alle doppiette di Stefano Squartecchia e Andrea Di Federico. Primo punto stagionale invece per i Giovanissimi Regionali che in casa non vanno oltre uno striminzito 0-0 contro il Quattro Colli ma, se non altro, sbloccano la propria classifica raggiungendo l'Atletico Montesilvano. A chiudere il programma settimanale (in attesa degli Allievi Provinciali impegnati mercoledi in casa con l'Ursus) gli Allievi Fascia B che tornano da L'Aquila con un buon punto dopo il 2-2 contro l'Oratoriana griffato dalle reti di Manocchia e De Antonis ed i Giovanissimi Provinciali che iniziano il proprio torneo rimediando una sconfitta di misura (0-1) sul campo dell'Acqua e Sapone.