Mercoledì, 12 Dicembre 2018 | Login

Una cattiva notizia e due buone per i biancorossi in vista del delicato incontro di domenica in casa con il Tre Ville. Il Giudice Sportivo ha infatti inflitto due turni di squalifica a Michael Di Simone dopo l'espulsione rimediata domenica nel secondo tempo con la Valle del Foro; mister Castellano dovrà dunque rinunciare al difensore pennese anche per la successiva trasferta sul campo del Silvi. Non se la passa certo meglio il Tre Ville che domenica sarà costretto a rinunciare ai suoi due elementi di maggior spessore: osserveranno un turno di squalifica infatti gli attaccanti Fonseca (ex Castel di Sangro) e Di Pendima. Di seguito tutte le decisioni di giornata.

Dopo la bella vittoria della Juniores ed il pari casalingo degli Allievi, bottino magro per le compagini giovanili biancorosse negli altri match disputati. Termina a reti bianche il match degli Allievi Fascia B bloccati a Francavilla, pareggio anche per i Giovanissimi Provinciali in casa contro l'Ansp Colli Pescara 1-1 con rete di Giacomo Salvatore. Netta ma prevedibile invece la sconfitta dei Giovanissimi Regionali che cadono 7-1 sul campo della corazzata Poggio degli Ulivi; eppure i biancorossi hanno avuto l'occasione del vantaggio sullo 0-0 con Giacomo Salvatore che falliva un tiro dagli undici metri prima che i locali prendevano il largo ed il Penne realizzava quantomeno la rete della bandiera grazie ad un guizzo di Alessandro Cutilli.

Un film già visto. Il Penne domina a Ripa Teatina per un'ora esatta, si porta in vantaggio dopo cinque minuti grazie ad un'invenzione di Ciarcelluti poi cinge d'assedio i locali nella propria trequarti mancando a più riprese, in maniera a volte clamorosa, il raddoppio subendo l'uno-due ospite negli unici tiri in porta avversari per giunta con beffa viste le marcature griffate dai due ex di turno Marrone e soprattutto Roberto Contini che a 42 anni di età non dimentica di timbrare il cartellino contro la sua ex squadra sfoderando la solita punizione perfetta che regala tre punti insperati ai suoi. E così salgono a quota quattro i turni di astinenza da vittorie dei biancorossi costretti come al solito a mordersi le mani per quanto visto in campo.

Bel colpo esterno per la Juniores che, sul campo della Torre Alex, conquista il quinto successo stagionale in altrettante gare continuando la propria marcia in vetta alla classifica a punteggio pieno. Nell'insidiosa trasferta di Cepagatti i biancorossi hanno ottenuto una vittoria preziosissima griffata dalle reti di Vescovo, Di Federico e Di Norscia quest'ultimo "prestato" dagli Allievi per far fronte agli impegni ravvicinati di molti ragazzi a partire da oggi con la prima squadra. In classifica così i ragazzi di mister Di Teodoro mantengono i due punti di vantaggio dall'Arabona (vittoria di misura sul campo del Verlengia) e staccano ulteriormente proprio la Torre Alex ora scivolata a -6.

Primo mezzo passo falso stagionale per gli Allievi Provinciali che dopo tre successi consecutivi, nel match-clou di giornata contro la co-capolista Castiglione Valfino ottengono un pari che rappresenta il giusto risultato al termine di una gara ben giocata da entrambe le compagini. Davanti alla solita grande cornice di pubblico del Colangelo i biancorossi vanno sotto nelle prime battute quando gli ospiti sfruttano al meglio una sbavatura difensiva di Manocchia; subito il gol il Penne cresce e chiude gli ospiti nella propria metà campo e prima va vicini al pari con Bianchini poi lo realizza con il solito Reale freddo in area ad infilare la porta con una gran conclusione. Nella ripresa tanto equilibrio in campo con gli ospiti che sprecano una palla gol clamorosa ed i padroni di casa che perdono ritmo ma non sfruttano un paio di occasioni importanti. Il pari lascia immutati gli equilibri tra le due squadre che salgono entrambe a quota 10 punti in classifica.

Sarà una tre giorni ricca di impegni quella che aspetta le compagini biancorosse dagli Esordienti alla Prima Squadra. Ben sette gli impegni in programma in soli tre giorni e soprattutto tanti "incroci pericolosi" a partire dal match-clou in programma al Colangelo sabato alle 16.00 con gli Allievi Provinciali impegnati nello scontro al vertice con il Castiglione Valfino. Il quadro del sabato sarà completato dall'altro scontro verità della Juniores che, a punteggio pieno dopo quattro giornate, testerà le proprie ambizioni sul campo della Torre Alex altra pretendente al salto di categoria. Trasferta insidiosissima anche per la prima squadra che dopo due sconfitte ed un pareggio nelle ultime tre gare proverà a fare il colpaccio a Ripa Teatina. Di seguito l'intero programma settimanale.

E' terminata con due successi belli e importanti la settimana delle compagini giovanili biancorosse. Sugli scudi Juniores Regionale e Allievi Provinciali che con le rispettive vittorie su Silvi (1-0 in casa) e Verlengia (7-0 fuori casa) girano alla quarta giornata dei rispettivi tornei in vetta alla classifica a punteggio pieno. Preventivabili invece le sconfitte dei Giovanissimi, in emergenza visto il rifiuto del Fair Play di rinviare il match dei Provinciali giocato in concomitanza domenica mattina: i Regionali, in formazione largamente rimaneggiata, si sono arresi solo nella ripresa al forte Virtus Vasto, i Provinciali altrettanto decimati invece sono stati battuti a Collecorvino dopo che i locali hanno rifiutato la richiesta di rinvio. Di seguito il dettaglio delle gare.

Continua il periodo no dei biancorossi che dopo due sconfitte consecutive non vanno oltre il 2-2 sul campo di uno Scafa reduce da otto sconfitte consecutive. Primo tempo da dimenticare per i ragazzi di Castellano, scarichi e poco concentrati, andati sotto dopo venti minuti e capaci di raddrizzare l'incontro solo grazie all'innesto dell'esordiente Mattia Cervoni (1998) che prima si procura la punizione che porta al pareggio di Ciarcelluti poi, ad inizio ripresa, segna il 2-1 con un gran gol di rapina. In vantaggio di un gol e di un uomo (espulsione di un giocatore locale) tuttavia il Penne non ne approfitta subendo il pari dopo pochi minuti (punizione di seconda sfortunatamente deviata dalla barriera e finita sotto l'incrocio) e graziando poi gli avversari con Petre e De Fabritiis che sprecano l'impossibile sotto porta, recriminando nel finale anche per un rigore sacrosanto che il direttore di gara non ravvede con Ciarcelluti placato a pochi centrimetri dalla linea di porta, episodio questo che si aggiunge ad un altro paio di situazioni poco chiare nell'area locale.

Trasferta insidiosa per i ragazzi di mister Castellano che dovranno mantenere alta la concentrazione in vista del match di domenica a Scafa contro un avversario in caduta libera (otto sconfitte consecutive) ma bisognoso di punti e rinfrancato dalla decisione del giudice sportivo che in settimana ha disposto la ripetizione del math perso contro il Goriano Sicoli per errore tecnico del direttore di gara; assenza pesante per i biancorossi quella dello squalificato Xhepa, tra i padroni di casa mancherà invece Amedoro. Match da vincere a tutti i costi per riscattare le due sconfitte consecutive con Passo Cordone e Ortona. Esame di maturità importante anche per la Juniores Regionale che, ancora a punteggio pieno, lunedi affronterà tra le mura amiche il Silvi distante di soli due punti. Di seguito tutto il programma settimanale.

Seconda sconfitta stagionale per gli Allievi Fascia B che mercoledi al Colangelo, di fronte alla solita grande cornice di pubblico, si sono arresi 1-3 in casa per mano della D'Annunzio Marina dell'ex mister Mincarini. Risultato bugiardo quello maturato negli 80 minuti di gara con i ragazzi di mister Di Norscia che hanno pagato caro tre sbavature difensive che sono costate altrettante reti nella prima frazione. Inutile la reazione rabbiosa della ripresa giocata con una sola squadra in campo: gli assalti alla porta avversaria tuttavia venivano premiati solo nel finale dalla rete di Davide D'Agostino che serviva a rendere meno amara la sconfitta.