Giovedì, 15 Novembre 2018 | Login

Dopo tre turni di digiuno il Penne torna a vincere superando tra le mura amiche in rimonta il Goriano Sicoli, successo sofferto per i biancorossi che vale il secondo posto in classifica. Sotto di un gol dopo un brutto primo tempo, i ragazzi di Castellano ribaltano il risultato nella ripresa grazie alla rete di Granchelli su rigore in apertura ed il sorpasso nel finale firmato da Casalena e Petre entrambi giunti al primo centro stagionale. Prossimo impegno in trasferta contro il Passo Cordone capolista.

Dopo il pari di Castel di Sangro il Penne di mister Alfredo Castellano, oggi alle 14:30, affronterà il Goriano Sicoli. A dirigere la sfida del comunale di contrada campetto sarà Luca Leone di Teramo coadiuvato dagli assistenti Mara Mainella e Caruso di Lanciano.

Iniziano con il piede giusto i rispettivi tornei Allievi Provinciali e Juniores. Netta affermazione esterna per gli Allievi di mister Di Norscia che battono a domicilio il Fair Play per 5-1 con le reti di Reale, Mattia Cervoni, De Antonis, Bianchini e un'autorete dei locali. Successo esterno anche per la Juniores che vince 2-1 a Scafa, in gol Squartecchia e Stefano Ciarcelluti.

Settimana importante per il settore giovanile biancorosso. Dopo l'avvio dei campionati Giovanissimi Regionale (giunto alla sesta giornata) e Allievi Regionali Fascia B è il turno di Juniores Regionali, Allievi Provinciali e Giovanissimi Provinciali che andranno a completare il quadro delle tante compagini giovanili allestite. Partono con i favori del pronostico gli Allievi di mister Francescone, ci si aspetta un buon torneo anche dalla Juniores diretta da mister Di Teodoro. Turno di riposo all'esordo invece per i Giovanissimi Provinciali. Nel dettaglio tutti gli impegni e gli orari della settimana.

Il Penne, in formazione largamente rimaneggiata, cade 4-1 sul campo del Mutignano e dice addio alla Coppa Italia. Sotto di un gol nel primo tempo, i ragazzi di Castellano nella ripresa pareggiano i conti con Stefano Squartecchia (1997) che bagna con gol il suo ottimo esordio in prima squadra, prima di crollare nel finale con gli avversari che siglano il 2-1 a venti minuti dal termine e prendono il largo negli ultimi 7 minuti con altre due reti. Archiviata la Coppa domenica si torna a fare sul serio con i biancorossi che ospiteranno il Goriano Sicoli con l'obiettivo di tornare alla vittoria dopo tre turni di digiuno.

Ultimo atto del girone a tre valido per il secondo turno di Coppa Italia per i biancorossi che, a pochi giorni dallo sfortunato pari di Castel di Sangro, scenderanno in campo a Pineto contro il Mutignano. Dopo la sconfitta di misura con il Passo Cordone al Penne servirebbe una vittoria con due o più gol di scarto sperando poi che il Mutignano batta di misura i loretesi nell'ultima gara (a parità di punti vale la differenza reti). Di certo il match di mercoledi servirà a mister Castellano per provare nuove soluzioni soprattutto nel parco fuoriquota dove diversi sembrano essere gli osservati speciali.

Svanisce nei minuti di recupero il colpaccio per un ottimo Penne bloccato da una prodezza del numero dieci locale D'Amico su un campo difficile contro un avversario di valore. Sotto di un gol dopo un primo tempo equilibrato, i biancorossi tirano fuori gli artigli nella ripresa pareggiando con Di Simone sugli sviluppi di un corner e portandosi in vantaggio con Granchelli. Quando il colpaccio sembrava fatto, nel secondo dei cinque minuti di recupero decretati D'Amico azzeccava una fantastica conclusione al volo dal limite che si insaccava sotto l'incrocio dei pali. Rammarico finale con Cretarola che, due minuti dopo ben servito da Ciarcelluti, mancava l'aggancio a tu per tu con il portiere.

Domani alle 10:30, allo Stadio Comunale Fernando Colangelo, i Giovanissimi del Penne 1920 affronteranno i pari età del Lauretum per la sesta giornata del campionato regionale di categoria. Un derby, quello tra biancazzurri e biancorossi, molto sentito anche a livello giovanile. 

Prenderà il via ufficialmente sabato 18 ottobre alle ore 15:30 in trasferta a Magliano dei Marsi l'avventura degli Allievi Regionali "Fascia B" allenati da mister Antonino Di Norscia assistito da Guerino Francescone e Andrea Pilone. Il regolamento del Torneo prevede l'esclusivo utilizzo di atleti classe 1999 con possibilità di schierare soltanto tre ragazzi classe 1998 in qualità di fuoriquota; grande attesa da parte della società che ha voluto fortemente la partecipazione ad un torneo che vedrà i biancorossi opposti a settori giovanili blasonati come Renato Curi e L'Aquila. Nell'apposita sezione inserito il calendario.

 

La società biancorossa ha risolto gli ultimi intoppi burocratici che hanno impedito a mister Castellano di schierare in questa prima parte di campionato Gabriel Petre.