Mercoledì, 17 Gennaio 2018 | Login

tifoTermina in parità, in un Comunale finalmente agibile, il match tra il Penne ed un Sambuceto sceso in terra vestina da vicecapolista al termine di una gara tutt'altro che esaltante in cui il pareggio rappresenta senza ombra di dubbio lo specchio di una contesa equilibrata nella prima frazione, priva di sussulti nella seconda. Avanti con il secondo centro stagionale di Di Martino abile a girare in porta di testa un angolo di Cacciatore, i biancorossi si fanno rimontare alla mezzora da Antonacci. Nella ripresa non succede praticamente nulla eppure i ragazzi di Giandomenico avrebbero la palla buona nel finale con Carpegna che si fa rimontare dalla difesa ospite a pochi passi dalla porta.

 Mister Giandomenico recupera per l'occasione l'estremo difensore D'Amico e, per porre un freno alla serie negativa di due sconfitte consecutive, schiera i suoi con un inedito 3-5-2 tenendo fuori bomber Mario Orta ed affidando il reparto offensivo a Rodia e Cacciatore. Sugli esterni spazio a  Carpegna e Di Martino riproposto titolare sull'out destro con Di Teodoro in panchina.
Sul fronte opposto mister Tatomir lascia libero spazio al tridente: non c'è La Selva ma a supportare bomber Mastrojanni ci sono il giovane Camperchioli e soprattutto Antonacci, esterno d'attacco di origini pennesi che rappresenterà una vera spina nel fianco per la difesa biancorossa.

L'avvio del match non è dei migliori per i padroni di casa con un Sambuceto intraprendente ed un Penne ad agire di rimessa. 
Al 7' è già lo stesso Antonacci a rendersi pericoloso con una veloce percussione sull'out sinistro che lo porta a due passi dalla porta, la sua conclusione tuttavia è da dimenticare. Per quanto soffrano l'intraprendenza ospite i biancorossi prendono mano a mano campo e cinici colpiscono alla prima occasione: corre il 17' quando Rodia ben imbeccato da Cacciatore si presenta a tu per tu con Testa ma perde l'attimo facendosi recuperare dalla difesa viola che chiude in corner. Sugli sviluppi dello stesso Cacciatore disegna un cross al bacio sul secondo palo dove Di Martino è puntuale e di testa porta avanti i suoi.
Ora è il Penne che sembra aver preso le misure all'avversario ed al 27' ancora un incontenibile Rodia prende il tempo alla difesa teatina e tocca centralmente dove Reale riesce ad appoggiare all'accorrente Cacciatore la cui conclusione è tuttavia centrale e facile preda di Testa.
Nel momento migliore arriva tuttavia il pari ospite col solito Antonacci che sfrutta un buco della difesa di casa e salta Ballanti incrociando poi sul secondo palo a due passi da D'Amico per la rete del definitivo 1-1.
La gara ora è equilibrata ma il Penne rischia grosso al 40' quando Tuzi in area incorna da due passi, D'Amico si supera e Conversano tutto solo al limite dell'area piccola spara alle stelle ed a porta sguarnita la possibile palla del vantaggio.

Nella ripresa il match si fa ancora più tattico con le due mediane che si annullano a vicenda. Le occasioni latitano malgrado intensità e ritmi siano comunque piuttosto alti. Mister Giandomenico si gioca la carta Coletta prima, Orta poi ma sono le idee a latitare.
In un secondo tempo da sbadigli da segnalare vi sono solo una conclusione sballata dalla distanza di Antenucci ed il colpo gobbo pennese solo sfiorato nel finale quando un errore in chiusura della difesa ospite favorisce Orta che imbecca l'accorrente Carpegna che penetra in area ma perde l'attimo provando a calciare sul primo palo facendosi tuttavia rimontare dalla difesa ospite.

Alla fine è un pari che serve ai biancorossi per interrompere la serie negativa di due sconfitte in attesa della dura trasferta di domenica prossima sul campo del Paterno. Il Sambuceto incamera un punto comunque buono ma vede scivolare a sei punti l'inarrestabile Giulianova capolista.

PENNE-SAMBUCETO 1-1 (1-1)

PENNE: D'Amico, Di Martino (30'st Coletta), Carpegna, Ballanti, D'Addazio, Silvaggi, Rodia (35'st Orta), Reale (44'st Di Teodoro), Savini, Cacciatore, Pagliuca. A disposizione: Domenicone, Balia, Cervoni, Bianchini. Allenatore: Giandomenico

SAMBUCETO: Testa, Antenucci, Aristeo (39'st D'Antonio), Gelsi (35'st Di Francesco), Conversano, D'Amico (35'st Cialini), Camperchioli, Tuzi. Mastrojanni (39'st Spinello), Antonacci (25'st Liberati), Beniamino. A disposizione: Prosini, Perrotta. Allenatore: Tatomir

Arbitro: Manzo di Torre Annunziata

Reti: 17'pt Di Martino (Penne), 30'pt Antonacci (Sambuceto)

Ammoniti: Gelsi, Tuzi (Sambuceto), Di Martino (Penne)