Venerdì, 14 Dicembre 2018 | Login

tifoUltima dell'anno per i biancorossi che giovedi alle 14:30 ospiteranno sul terreno del Nuovo Comunale il San Salvo per l'ultima gara ufficiale del 2017, seconda giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. Gara da non fallire quella che vedrà i ragazzi di mister Giandomenico opposti al San Salvo e che farà il paio col secondo match interno consecutivo, dopo la sosta, con il Miglianico: due impegni contro squadre attualmente appaiate nel gradino più basso della classifica ma fortemente rinforzate dal mercato invernale per cui decisamente da prendere con le molle. Arbitro dell'incontro sarà il signor Fabio D'Ettorre di Lanciano coadiuvato da Cortellessa di Sulmona e Falcone di Vasto.

Guidati in panchina da mister Stefano Sgherri, alla prima esperienza da tecnico in Abruzzo, ma già avversario da giocatore dei biancorossi negli anni '80 da centravanti del Chieti in Interregionale e più recentemente (2004) nella finale degli spareggi promozione con i laziali dello Spes Mentana, i sansalvesi attualmente occupano l'ultimo posto in classifica con appena 10 punti conquistati.

Una partenza ad handicap, in ritardo e con una rosa completamente rinnovata rispetto alla passata stagione, ha sicuramente pregiudicato il cammino dei biancazzurri che ad oggi stentano a rialzarsi. Domenica in casa col Montorio 88 è arrivata l'ennesima sconfitta ed il clima che circonda la compagine adriatica non è certo dei migliori. 
Tra gli innesti di mercato si segnalano quello dell'attaccante Molino, per lui un ritorno dopo l'esperienza di Martinsicuro, e del centrocampista Evangelisti giocatore pescato dalla Promozione marchigiana ma con un discreto talento, già in gol all'esordio.

Dal canto loro i biancorossi potranno sfoggiare la prima dell'ex di turno: Rosario Di Ruocco. Per il forte esterno campano si tratterà di un esordio particolare contro la squadra che l'ha lanciato nell'Eccellenza abruzzese. In biancazzurro il giocatore ha realizzato 21 reti in due stagioni e mezzo prima del passaggio al Paterno nel gennaio della passata stagione. Ancora da attendere invece Marco Iannascoli che sarà pronto verosimilmente al rientro nel match con il Miglianico.

Dopo quattro gare senza vittoria che hanno portato appena due punti in dote insomma, il turno casalingo dovrà essere sfruttato al meglio per i biancorossi che vogliono tornare a correre.