Lunedì, 23 Aprile 2018 | Login

allenamentoSmaltito il doppio turno di riposo per il Torneo delle Regioni e le festività pasquali, si torna a sudare oggi in vista degli ultimi 360 minuti di campionato. Quattro turni importanti per i biancorossi che disputeranno due durissime trasferte sui campi di River Chieti (a caccia di punti salvezza) e Spoltore (a caccia di punti playoff), mentre tra le mura amiche incontreranno Alba Adriatica e Renato Curi Angolana in due "scontri diretti" utilissimi per scalare qualche posizione in classifica. Biancorossi ormai tranquilli ma che non intendono mollare un centimetro, reduci da sei risultati utili consecutivi e lanciatissimi dopo il successo sul Paterno prima della sosta.

Si parte dunque domenica dal duro scontro del Celdit: su un campo notoriamente ostico viste le dimensioni del piccolissimo terreno di gioco in sintetico, i biancorossi dovranno mettere in campo la classica prova di forza per tornare a Penne con i tre punti in tasca. Contro ci sarà un avversario motivatissimo che sembrava spacciato poche settimane fa ma capace di portare a casa dieci punti nelle ultime quattro giornate che hanno catapultato i rosanero addirittura ad un passo dalla salvezza diretta. I ragazzi di mister Pavone potranno comunque contare sui rientri certi di D'Addazio e Donatangelo assenti col Paterno per squalifica.

La domenica successiva sarà la volta dell'Alba Adriatica: la compagine rossoverde non ha ormai più nulla da dire in campionato ma come i biancorossi vuole chiudere in bellezza il campionato dando largo spazio ai propri giovani. Una gara importante proprio perchè gli albensi distano un solo punto in classifica.

A chiudere il torneo la trasferta di Spoltore con l'undici di Donato Ronci costretto in queste ultime quattro gare a tirare fuori il massimo per agganciare i playoff per concludere poi nell'infrasettimale del 25 Aprile quando il match casalingo con la Renato Curi Angolana chiuderà il torneo.