Venerdì, 16 Novembre 2018 | Login

esultanzaSecondo successo consecutivo per i biancorossi che espugnano il difficilissimo campo di Miglianico grazie alla doppietta di Di Ruocco che nel finale, in appena due minuti, capovolge il risultato che vedeva i ragazzi di mister Pavone sotto a cinque minuti dal termine. Gara incredibile andata in scena a Miglianico: buon Penne nel primo tempo ma padroni di casa tosti e concreti che nella ripresa prendono in mano il pallino del gioco e passano in vantaggio sfiorando il raddoppio. Quando tutto sembrava perso l'ingresso di Baz cambia tutto, il Penne spinge e Di Ruocco capitalizza al massimo le prime due reti stagionali, prima trasformando un rigore procurato da Baz poi infilando l'estremo di casa con una pregevole azione personale.

Mister Pavone recupera Zamora che, non ancora al top, si siede in panchina. Out Savini, in campo sempre titolare Rossi con gli undici effettivi del match col Sambuceto che vengono confermati nel 4-3-1-2 con Rosini ad affiancare Di Ruocco in avanti appoggiati da Cacciatore.
Sul fronte opposto problemi per mister Pesce che deve rinunciare a Martelli ed allo squalificato Valdes, in avanti spazio all'ex di turno Mario Orta.

Prime battute con un Penne che pare confermare il buon stato di forma attuale; i biancorossi prendono infatti in mano le redini del centrocampo con un pregevole gioco palla a terra e combinazioni veloci impostate da un Donatangelo incontenibile. Le prime palle gol sono così tutte dei ragazzi di Pavone, al tiro pericolosamente con Di Ruocco, poi con Cacciatore che in area non trova il pertugio giusto ed illumina per lo stesso Di Ruocco anticipato in uscita dall'estremo di casa.
Il Miglianico tuttavia non sta a guardare e specie nella seconda metà di frazione alza il proprio baricentro creando qualche grattacapo alla difesa pennese graziata in un paio di circostanze da conclusioni poco incisive degli avanti gialloblu. Per quanto il Penne si dimostri tuttavia tecnicamente superiore, i biancorossi devono fare i conti con l'organizzazione ed i centimetri di un Miglianico parso un avversario quadrato e durissimo da superare.

Al rientro dagli spogliatoi, dopo la fiammata inziale con tiro centrale di Cacciatore dal limite, sono i locali a salire in cattedra ed alzare il baricentro trovando quasi subito la rete del vantaggio al 9' quando Di Muzio in area risolve di testa un'azione convulsa raccogliendo una sponda di un compagno ed infilando in porta la rete del vantaggio.
Lo svantaggio abbatte i biancorossi, il Penne è confusionario mentre i locali giocano con maggiore tranquillità sfiorando in due occasioni il raddoppio, prima con Orta che testa in area manda a lato non di molto, poi con una conclusione da due passi che termina clamorosamente alta.
Il Penne tuttavia cambia marcia con l'innesto di Baz che regala più dinamismo e profondità: l'attaccante spagnolo in due occasioni penetra in area prima attardandosi troppo con la conclusione poi causando il contatto giudicato irregolare dal signor D'Agnillo di Vasto che a cinque minuti dal termine concede il penalty che da il là alla rimonta biancorossa; dagli undici metri Di Ruocco e freddo e supera l'estremo di casa con una conclusione angolata e precisa.
Agguantato il pari il Penne ci crede e dopo appena due giri di lancette lo stesso Di Ruocco raccoglie un invito di Iannascoli penetra in area in velocità e supera l'estremo gialloblu con un tocco di piatto che fa esplodere il pubblico pennese presente.
Il Miglianico prova ora a raddrizzare l'incontro ma i biancorossi restano concentrati e superano indenni i cinque minuti di recupero non sfruttando un paio di contropiede potenzialmente pericolosi.

Triplice fischio e secondo successo consecutivo per i ragazzi di Pavone che dopo l'exploit casalingo col Sambuceto infilano il quarto risultato utile consecutivo: otto punti nelle ultime quattro gare che permettono di allungare a +4 dalla zona playout mettendo nel mirino le zone nobili della classifica. Domenica con Il Delfino Flacco Porto in casa, l'occasione giusta per proseguire il filotto.

MIGLIANICO-PENNE 1-2 (0-0)

PENNE: D'Amico, Di Remigio, Silvaggi (32'st Baz), Donatangelo, D'Addazio, Casimirri, Rossi (32'st Di Marcantonio), Iannascoli, Rosini (21'st Bianchini), Di Ruocco. Allenatore: Pavone

Arbitro: D'Agnillo di Vasto

Reti: 9'st Di Muzio (Miglianico), 41'st rig.Di Ruocco (Penne), 43'st Di Ruocco (Penne)

Ammoniti: D'Addazio (Penne), Battista (Miglianico)