Martedì, 18 Settembre 2018 | Login

logo-articleSi alza finalmente il sipario sulla stagione calcistica 2018/19 per le compagini del settore giovanile con le rappresentative Juniores, Under17 (Allievi) ed Under15 (Giovanissimi) ai nastri di partenza dei massimi campionati regionali. Dopo tanti anni dunque tutte le compagini biancorosse saranno presenti, con rinnovate ambizioni, nell'elite del calcio regionale giovanile che vede confermato il format per la Juniores d'Elite, mentre per i campionati Under17 ed Under15 si torna alla vecchia formula con due gironi da 16 squadre con gare di andata e ritorno con le prime due di ogni girone che si affronteranno nei playoff con semifinali e finale che sanciranno la squadra vincitrice che avrà accesso alle finali nazionali, ultime tre classificate che retrocederanno invece al torneo provinciale.

zamoraAl termine di un match senza storia, il Penne torna a casa con il primo convincente successo in campionato che riscatta l'amaro ed inatteso scivolone interno con l'Alba Adriatica. Biancorossi scesi in campo subito determinati e vogliosi di far bene, bravi a sbloccare subito il risultato con Zamora (foto) e chiudere i giochi intorno alla mezzora con capitan D'Addazio abile a deviare in porta di testa una punizione di Cacciatore. Con D'Amico inoperoso i ragazzi di mister Pavone sfiorano di nuovo il tris ancora con Zamora che ad inizio ripresa raccoglie un cross di Di Ruocco e mette in porta la sua doppietta personale che chiude il match. 

penneascoliSi chiude nel peggiore dei modi l'esordio casalingo stagionale per i biancorossi che, a tre minuti dal termine, cadono per mano di una giovanissima Alba Adriatica abile a mantenere il risultato di parità nella prima frazione ed affondare i colpi nel finale quando il Penne perde campo e profondità. Sconfitta amara per come arrivata con i ragazzi di mister Pavone spreconi nella prima parte di gara con almeno un paio di palle gol limpide fallite, impalpabili nella ripresa fino al finale quando gli ospiti prima sfiorano solo il vantaggio grazie ad un miracolo di D'Amico su Miani ma subito dopo lo esultano  sfruttando un clamoroso strafalcione difensivo grazie a Pantoni che, entrato solo pochi minuti prima, decide il match con una conclusione beffarda.

logo-articleArchiviato non senza rimpianti il primo stop stagionale tra le mura amiche contro l'Alba Adriatica, i biancorossi sono già al lavoro in vista della prossima gara in programma domenica al "Tommolini" di Martinsicuro. In riva al Tronto i ragazzi di mister Pavone arriveranno vogliosi di riscattarsi ma soprattutto facendo tesoro degli errori che hanno compromesso in modo irrimediabile un match che alla vigilia sembrava alla portata. Avversario di turno il Martinsicuro di mister Guido Di Fabio fortemente ridimensionato, ma soltanto sulla carta, rispetto alle passate stagioni con una rosa nuova  e giovane che inizia ad amalgamarsi e che domenica ha visto svanire solo su rigore negli ultimi istanti di gara, una vittoria che avrebbero meritato contro lo Spoltore.

allenamentoDopo il buon pari sul campo dello Spoltore, biancorossi a lavoro per preparare l'esordio casalingo in campionato previsto domenica contro l'Alba Adriatica. Grande attesa in casa biancorossa per un match che deve confermare le buone indicazioni viste domenica scorsa con la squadra sempre più vicina ad una condizione di forma ottimale. Gara che si preannuncia ricca di insidie contro un avversario giovanissimo e profondamente rinnovato con tanti big che hanno fatto le valigie ma con tantissimi ragazzi motivati ed in rampa di lancio per una squadra che inizia a raccogliere i frutti di un gran lavoro a livello giovanile che ha portato i rossoverdi a giocarsi le semifinali nazionali nell'ultimo torneo Juniores.