Lunedì, 22 Aprile 2019 | Login

Si chiude con un'altra sconfitta la settimana nera per le compagini biancorosse. Al Colangelo, al termine di un match equilibrato ed incerto fino all'ultimo minuto, passa la Torre Alex (3-2) che supera i biancorossi sfruttando due incertezze difensive nella ripresa ed anche la sfortuna dei ragazzi di mister Di Teodoro che nella ripresa colpiscono due legni.

Terzo stop esterno consecutivo per il Penne che chiude ad Ortona il tour de force di scontri d'alta classifica con una sconfitta maturata nei primi venti minuti di gioco. Troppo pesanti le assenze di Melito, Sablone, Pasta e Xhepa con una difesa inventata che non ha retto l'urto dei primi minuti iniziali ad altissima intensità dei locali, sul doppio vantaggio dopo soli 16 minuti sfruttando al meglio due gravi ingenuità della difesa. Per il resto i padroni di casa hanno gestito i tentativi di rimonta dei ragazzi di Castellano siglando il tris ad un quarto d'ora dal termine. Nel finale il sigillo di Petre (rigore) rendeva meno amara la sconfitta.

Prima sconfitta stagionale per i biancorossi di mister Di Norscia che nello scontro diretto di Castiglione cadono 2-0 nella ripresa al termine di un match equilibrato e senza grossi sussulti in cui il pareggio sarebbe stato risultato più giusto. A pesare purtroppo un errore arbitrale e della difesa pennese che si lascia sorprendere da un traversone dalla sinistra sugli sviluppi di un calcio di punizione assolutamente inesistente per un presunto fallo fischiato a Reale che interveniva prendendo palla piena e senza sfiorare l'avversario: la traiettoria beffarda si infilava sul secondo palo senza che nessuno la toccasse. Nel finale spazio per una mischia in area locale ed il raddoppio del Castiglione in contropiede. Prima del gol del vantaggio tanto equilibrio con poche occasioni su entrambi i fronti ma locali alla lunga più volenterosi.

Settimana cruciale per tante delle compagini biancorosse impegnate nel fine settimana "lungo" che si chiuderà con l'impegno degli Esordienti di martedi. Occhi puntati sulla prima squadra in campo domenica a Ortona: biancorossi con Melito e Sablone out per squalifica, recuperano Melone e Di Simone mentre la presenza di Xhepa è in dubbio (per lui una forte contrattura ma si prova il recupero in extremis). Impegni fondamentali per il futuro anche per Allievi Provinciali (sabato scontro al vertice a Castiglione, chi vince può dirsi ormai sicuro di chiudere in vetta) e Juniores lunedì in casa contro la Torre Alex co-capolista insieme all'Arabona e distante appena 2 punti dai biancorossi. Di seguito l'intero dettaglio delle gare in programma.

Emergenza difesa per i biancorossi in vista della difficile trasferta di domenica ad Ortona che chiuderà un vero e proprio "tour de force" di scontri diretti per i ragazzi di mister Castellano. In riva all'Adriatico infatti il Penne si presenterà privo degli squalificati Melito e Sablone (diffidati ed ammoniti con il Passo Cordone) cui si aggiungerà la quasi scontata assenza di Xhepa; il difensore biancorosso si è sottoposto ad ecografia in giornata da cui purtroppo non è stato possibile stabilire l'entità dell'infortunio che comunque potrebbe essere meno grave dal previsto ma che verosimilmente lo terrà fuori domenica. Sconterà infine la seconda ed ultima giornata di squalifica Pasta, appiedato per due turni dopo la trasferta di Goriano Sicoli. In compenso mister Castellano potrà contare sugli importantissimi rientri di Melone e Di Simone presentandosi con il centrocampo al completo.

Un Penne imbottito di giovani rifila un perentorio tris al Passo Cordone nel recupero e rilancia le proprie ambizioni playoff rispondendo alla grande alla clamorosa sbandata di Goriano Sicoli. Gara subito in discesa per i biancorossi avanti dopo un solo giro di lancette sfruttando un'autorete ospite dopo mischia su punizione di Ciarcelluti. Poi sale in cattedra Petre che, in chiusura di frazione, con una magia in rovesciata sfrutta un'indecisione di Di Quinzio e raddoppia poi chiude i giochi a dieci minuti dal termine con un gol di rapina anticipando difesa e portiere ospiti siglando la doppietta personale a porta vuota. Da segnalare a referto per i biancorossi la presenza di ben due 1998 (esordio per Pietro Antonioli), due 1996, un 1995 ed un 1994.

E' di due pareggi, due sconfitte e nessuna vittoria il magro bottino delle compagini giovanili biancorosse nell'ultimo weekend (rinvii a parte). Cade di misura la Juniores sul campo del Silvi, uno 0-1 che non permette di approfittare della contemporanea sconfitta della capolista Manoppello che rimane in vetta a due punti di distanza (ora in coabitazione con la Torre Alex). Cocente sconfitta esterna anche per i Giovanissimi Regionali che cadono 2-1 sul campo dell'Atletico Montesilvano con gol di Cristian Severo chiudendo il girone d'andata con 11 punti. A chiudere il programma gli Allievi Fascia B che pareggiano 1-1 sul campo della D'Annunzio (Ianniccari) ed i Giovanissimi Provinciali che impattano 1-1 sul campo dell'Anspi Colle Pineta con gol di Cristian Di Marcoberardino.

Si recupera mercoledi 11 marzo alle ore 15:00 la gara tra Penne e Passo Cordone non disputata domenica causa neve. Lo slittamento di pochi giorni del match causerà un vero e proprio tour de force con i biancorossi che saranno poi impegnati nella difficile trasferta di Ortona con il rischio di dover disputare due gare in quattro giorni visto che i gialloverdi anticipano generalmente al sabato i propri impegni casalinghi.

Rinviato a data di destinarsi il match valevole per la 26°giornata di campionato in programma domenica al Comunale tra Penne e Passo Cordone. Le abbondanti nevicate cadute negli ultimi giorni infatti rendono impossibile la regolare disputa del match anche con riferimento ad evidenti problemi di ordine pubblico intorno alla struttura stessa, tribune in primis. Da definire la data del recupero tenendo conto del fatto che il Passo Cordone mercoledì prossimo sarà impegnato in Coppa Italia e pertanto slitterà alle settimane successive.

Niente da fare per i Giovanissimi Regionali che, in formazione rimaneggiata, devono arrendersi al più forte Lauretum capolista: non basta il vantaggio pennese siglato da Giacomo Salvatore con i biancazzurri di mister Casciani che rimontano e chiudono con un convincente 4-1 che li lancia sempre più in vetta. Bel successo invece per gli Allievi Fascia B che liquidano con un netto 3-0 l'Oratoriana grazie alle reti di Cervoni, Petrucci e Di Norscia.