Mercoledì, 17 Luglio 2019 | Login

secamiglioQuinto colpo di mercato per i biancorossi che si assicurano le prestazioni del giovane esterno Moris Secamiglio (foto) classe 2001. Reduce dall'esperienza in Promozione con la maglia dello Scafa, il giovane esterno sinistro va a rinforzare il reparto dei fuoriquota; cresciuto calcisticamente nei settori giovanili di Poggio degli Ulivi e Curi Pescara con diverse convocazioni nelle Rappresentative Giovanili, Secamiglio si è messo in evidenza nella passata stagione in Promozione con due reti all'attivo e prestazioni importanti che gli hanno fatto guadagnare l'approdo nella massima categoria regionale con la casacca biancorossa.

testiandreaNuovo colpo in entrata per i biancorossi che rinforzano l'attacco con l'ingaggio di Andrea Testi (foto) centravanti classe 1997 in uscita dalla Lupa Roma. Testi è un centravanti possente, alto 191 cm, che fa del gioco aereo la sua arma migliore; cresciuto calcisticamente nel Pescara, perno fisso dell'attacco della Primavera biancazzurra, ha totalizzato una presenza in serie B prima di passare al San Nicolò in serie D con la cui maglia ha giocato in prestito per metà campionato (2016/17) collezionando poi da gennaio 8 presenze tra i professionisti in serie C tra le fila della Racing Roma. Nell'ultimo torneo Testi ha militato in serie D con la Lupa Roma. Un acquisto importante che va ad impreziosire e regalare centimetri e quantità al reparto d'attacco che potrà contare anche sul recente arrivo di Calderaro.

calderaroNuovo importante colpo di mercato per l'Asd Penne 1920 che, dopo le firme di D'Amico e D'Alonzo, si assicura le prestazioni sportive dell'esterno d'attacco Giacomo Calderaro (foto) classe 1998 proveniente dal Nereto. Importante il curriculum maturato dall'attaccante tarantino nonostante la giovane età: cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Teramo con la cui maglia ha esordito giovanissimo in serie C, Calderaro ha successivamente debuttato in D con le maglie di Manfredonia  ed Avezzano prima del prestito al Montorio 88 con la cui maglia ha totalizzato 12 presenze e 5 reti da gennaio nella stagione 2016/17. L'anno successivo il passaggio al Chieti ma un fastidioso infortunio ne ha rallentato l'ascesa prima del passaggio al Delfino Flacco Porto lo scorso anno ed il successivo trasferimento al Nereto nella seconda parte di stagione dove a suon di ottime prestazioni è tornato ai livelli degli anni passati. Un acquisto fortemente voluto da entrambe le parti.

logo-articlePrimi due colpi in entrata per il mercato dei biancorossi che, dopo le importanti conferme di Cristian D'Amico, D'Addazio e Cacciatore, puntellano difesa e centrocampo con gli ingaggi di Matteo D'Amico e Luca D'Alonzo.
D'Amico, difensore centrale classe 1993, arriva dal Sambuceto con la cui casacca ha disputato le ultime due stagioni centrando la finale playoff persa solo sul filo di lana nel torneo appena trascorso; il forte centrale scuola Pescara riabbraccia mister Iodice che lo aveva allenato, sempre in Eccellenza, ai tempi del Paterno con la cui casacca ha centrato due secondi posti malgrado i 144 punti collezionati in due stagioni. Luca D'Alonzo, centrocampista classe 1988, arriva invece dalla Renato Curi Angolana dopo che in passato ha collezionato tante presenze tra Eccellenza e Serie D con le maglie di Casalincontrada, Francavilla, Sambuceto e Pineto.

luttoL'ASD Penne 1920 intende stringersi intorno alla famiglia Di Flavio per la prematura scomparsa del caro Fabrizio.

Professionista esemplare ma prima ancora amico e uomo dai grandi valori, Fabrizio ha dato tantissimo allo sport vestino, insegnando basket e nuoto ad intere generazioni di ragazzi, cresciuti come atleti e come uomini grazie ai suoi insegnamenti; un maestro di vita oltre che di sport.

Oggi lascia un vuoto incolmabile nei cuori di quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo ed apprezzare il suo modo di essere, la sua cordialità ed il suo grande cuore.

iodiceL'ASD Penne 1920 comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a mister Fabio Iodice (foto). Il tecnico di Canistro è reduce dall'ultima importante stagione a Capistrello dove, con una squadra estremamente giovane, ha fallito l'aggancio alla zona playoff solo all'ultima giornata; prima ancora Iodice aveva guidato per due stagioni il Canistro in D, prima del passaggio al Civitella Roveto con cui ha vinto un torneo di Promozione, ed il successivo approdo sulla panchina del Paterno in Eccellenza con due tornei chiusi al secondo posto alle spalle di Avezzano e Vastese.

pavoneDopo quattro anni di permanenza si dividono dunque le strade tra mister Adamo Pavone e l'Asd Penne 1920 al termine di quattro stagioni ricche di soddisfazioni che hanno portato a risultati importanti sia a livello giovanile che in prima squadra. Con ben due promozioni ai tornei di elite, i biancorossi sono oggi una delle poche società abruzzesi a disputare tutti i massimi campionati giovanili regionali mentre la prima squadra è arrivata a sfiorare i playoff nella stagione appena conclusa. Conclusa questa importante e proficua esperienza, il mister ha inteso salutare e ringraziare tutti con la breve lettera aperta che riportiamo di seguito.

logo-articleL'ASD PENNE 1920 comunica in data odierna che mister Adamo Pavone non sarà più l'allenatore dei biancorossi per la stagione 2019/20. La società biancorossa intende ringraziare il tecnico per l'importante lavoro svolto sia in prima squadra che a livello di settore giovanile in questi quattro anni di permanenza che hanno portato risultati importantissimi in termini sportivi e di crescita dei propri atleti. Alla guida delle rappresentative Allievi e Juniores il tecnico ha ottenuto in due anni altrettanti promozioni nei tornei d'elite, mentre in prima squadra subentrato in corsa nella stagione 2017/18 ha prima condotto i biancorossi ad una tranquilla salvezza fino a sfiorare i playoff nella stagione appena conclusa. Al mister vanno i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera sportiva. Nei prossimi giorni sarà comunicato il nome del nuovo allenatore.

cittadipenne19Prende il via oggi ufficialmente uno degli appuntamenti più attesi del calendario calcistico biancorosso: il Torneo di Calcio Giovanile "Città di Penne" giunto quest'anno alla trentaquattresima edizione che, come da tradizione, vedrà impegnate nell'arco degli otto giorni della competizione tutte le categorie calcistiche giovanili, a partire dalla Juniores fino ad arrivare ai Piccoli Amici. Confermato dunque il format, le tante squadre impegnate in rappresentanza di venti tra le principali società del panorama calcistico abruzzese, si daranno "battaglia" sul terreno del Colangelo e sull'erba naturale dell'Antistadio, nell'arco di un torneo che si prospetta spettacolare, ricco di spunti di interesse, e di pubblico che potrà seguire i giovani atleti in campo e usufruire dei ricchi stands gastronomici che accompagneranno la manifestazione.

eccellenzaCon l'eliminazione della Torrese dalla lotteria degli spareggi interregionali, prende ufficiosamente forma il nuovo torneo di Eccellenza per la stagione 2019/20 che, al netto di eventuali rinunce, vedrà all'opera quattro nuove arrivate dal torneo di Promozione. Una stagione che si preannuncia già di grande fascino con alcune piazze importanti che hanno fatto la storia del torneo in passato (Lanciano, Luco dei Marsi), con il ritorno del Castelnuovo che mancava nella categoria da ben 16 anni, insieme a quello del Bacigalupo Vasto Marina che in Eccellenza aveva debuttato nella stagione 2012/13 dopo aver battuto proprio il Penne nella finale playoff del torneo di Promozione l'anno prima.