Sabato, 25 Maggio 2019 | Login

diremigiosamueleContinuano a fioccare soddisfazioni in casa biancorossa: al termine di un campionato strepitoso infatti Samuele Di Remigio (foto) ha concluso il torneo in vetta alla speciale classifica del "Trofeo Giovane Promessa" risultando così il miglior fuoriquota del campionato di Eccellenza. Un riconoscimento di tutto rispetto per il duttile difensore classe 1999 che si era già matematicamente aggiudicato l'ambito riconoscimento con un turno d'anticipo, staccando nell'ordine Mattia Foglia (Alba Adriatica) e Manuel D'Intino (Spoltore) rispettivamente secondo e terzo classificato. Ai biancorossi anche la soddisfazione di aver portato in classifica anche l'under più giovane dell'interno torneo, il giovanissimo Marco Cutilli, unico calciatore classe 2004 schierato in prima squadra.

IMG 20190425 165401Termina con uno scoppiettante pareggio ed il settimo posto in classifica finale la stagione 2018/19 per i ragazzi di mister Pavone. Sul terreno del Cupello serviva vincere per sperare in un miracoloso aggancio playoff, ma alla fine anche il successo non sarebbe bastato in virtù dei risultati arrivati dagli altri campi. Con l'esordio in prima squadra del giovanissimo D'Intino (2002) in porta, i biancorossi vanno subito sotto con Ninte che realizza su posizione dubbia, reazione pennese immediata che porta prima al pari di Cacciatore su punizione, poi a sfiorare il vantaggio con Di Ruocco. Nella ripresa dopo il nuovo vantaggio locale su un tiro-cross di De Cinque, i biancorossi ottengono il meritato pari nel finale con Pagano abile a finalizzare un'azione corale da applausi rifinita da Di Ruocco.

penneascoliDopo due settimane di stop forzato per il Torneo delle Regioni e le festività pasquali, biancorossi subito al lavoro per preparare gli ultimi 90 minuti stagionali nella trasferta di Cupello. In terra vastese i biancorossi si presenteranno con la tranquillità di chi non ha nulla da chiedere al campionato, ma con la determinazione di provare a vincere per agguantare in extremis la zona playoff. Sia chiaro che, come già abbondantemente analizzato, poche sono le speranze di guadagnare l'accesso agli spareggi per il salto di categoria: necessario vincere in terra vastese e sperare nelle sconfitte di Alba Adriatica e Spoltore. Situazione difficile certo ma non impossibile, al cospetto di un Cupello virtualmente salvo che rischierebbe solo in caso di clamorosa ecatombe delle abruzzesi dalla serie D.

cutilli grandeQuasi conclusi tutti i campionati giovanili e con il torneo di Eccellenza fermo ai box per le festività pasquali, giorni di fermento in casa vestina con diversi giovanissimi atleti impegnati per l'occasione in provini con società professionistiche. Nella giornata odierna infatti saranno impegnati per un provino con l'Ascoli Calcio (serie B) i calciatori Cutilli Marco (2004, nella foto a sinistra insieme al classe 2003 Grande) e Peretti Giacomo (2005); i due giovani calciatori si sono messi in evidenza con la casacca dell'Under 15, per Cutilli tante presenze anche con l'Under 17 oltre alla grossa soddisfazione del debutto in prima squadra, nel match con l'Amiternina, a soli 15 anni di età. Peretti invece è stato uno dei trascinatori, a suon di gol, dell'ottimo torneo dell'Under 15 che gira al quinto posto in classifica appena dietro le corazzate del campionato. Inoltre nella giornata di domani saranno impegnati in un provino organizzato dalla Pescara Calcio ben tre ragazzi classe 2009: D'Angelo, Marrone e Cantagallo. L'ASD Penne 1920 oltre ad augurare i migliori in bocca al lupo a tutti i ragazzi, esprime profondo orgoglio e soddisfazione per l'ottimo lavoro svolto dallo staff e da tutti i ragazzi del proprio fiorente Settore Giovanile.

penneascoliSalutato il pubblico di casa con l'ultima vittoria di prestigio contro il Chieti, il campionato si ferma per due settimane in concomitanza, come da tradizione, con il Torneo delle Regioni e le festività pasquali. Si torna in campo in infrasettimanale il 25 Aprile in occasione della Festa di Liberazione, con i biancorossi che saranno di scena nella lunga trasferta di Cupello per chiudere in bellezza la stagione. I risultati dell'ultima giornata hanno tuttavia lasciato aperta una flebile quanto sorprendente fiammella di speranza con i ragazzi di mister Pavone che, in caso di successo e contemporaneo concatenarsi di risultati, avrebbero addirittura la possibilità di agganciare in extremis l'ultimo posto disponibile per i playoff...ma vediamo come.

logo-articleDoppia vittoria sull'asse Penne-Lanciano per Under 17 ed Under 15 biancorosse che hanno la meglio rispettivamente di Virtus Lanciano e Lanciano 1920. Nella penultima giornata dei rispettivi tornei le compagini pennesi non fanno sconti e, pur non avendo più nulla da chiedere, continuano a macinare punti. L'Under 17 supera 3-2 in casa la Virtus Lanciano al termine di un match spettacolare deciso da Savini e dalla doppietta di Marzola; un successo che proietta i ragazzi di mister Silano al nono posto a quota 34, posizione da difendere nell'ultima gara a Fossacesia. Successo largo per l'Under 15 che travolge a domicilio (5-2) il Lanciano 1920 con le reti di Peretti (doppietta), Di Marco, Carancia e Petrucci; un successo che permette di difendere il quinto posto in classifica da consolidare nell'ultima gara casalinga con la Val di Sangro.

penne chietiUn'altra pagina è scritta: i biancorossi (foto oggi) superano in casa il Chieti e per la prima volta nella storia, dopo il successo dell'Angelini, riescono nell'impresa di fare il pieno dei punti con i teatini. Contro i neroverdi già promossi in D con due turni d'anticipo, i ragazzi di mister Pavone sfoderano una prestazione da applausi e grazie ad una ripresa super riescono ad avere la meglio dei quotati avversari. Succede tutto nel secondo tempo: Penne sul doppio vantaggio con Pagano e Iannascoli, poi la rete di Cellucci allo scadere ed il clamoroso rigore concesso dal direttore di gara ai teatini in pieno recupero e neutralizzato da D'Amico, prima del definitivo tris siglato ancora da Pagano. Penne che sale a quota 51 punti riaprendo a soli novanta minuti dal termine del torneo, una flebile speranza playoff.

logo-articleUltima gara casalinga stagionale per i ragazzi di mister Pavone che domenica alle 15:00 si congederanno dal proprio pubblico nell'attesissimo derby con il Chieti. Gara tutta da seguire nella "Giornata Biancorossa" contro i teatini già promossi in D ed i biancorossi vogliosi di bissare il successo dell'andata e superare la quota 48 già raggiunta la passata stagione. Arbitro dell'incontro sarà il signor D'Antuono della sezione di Pescara coadiuvato da Falcone di Vasto e Alonzi di Avezzano. Chiuso il campionato Juniores, agli sgoccioli anche Under 17 ed Under 15 Regionali; i primi, già salvi, ospiteranno la Virtus Lanciano sabato in casa, i secondi saranno invece ospiti del Lanciano 1920 fanalino di coda. A chiudere il programma lunedì l'Under 15 Provinciale sul campo della D'Annunzio Marina. Di seguito l'intero programma settimanale.

penneascoliUn match prestigioso in un clima di festa. Miglior conclusione non poteva offrirla il calendario che vedrà domenica i biancorossi congedarsi ufficialmente dal pubblico di casa con l'attesissimo derby contro il Chieti che vedrà di fronte due squadre ormai tranquille, i teatini con la serie D in tasca dopo il pari di Nereto ed il Penne con la certezza ormai matematica di permanere nella categoria seppur con qualche rimpianto di troppo per quei playoff quasi svaniti sul filo di lana. Gli ingredienti per una bella giornata di calcio ci sono tutti, le motivazioni anche: i teatini per onorare fino in fondo il campionato, i ragazzi di mister Pavone per provare l'impresa della "doppietta" dopo aver già sconfitto i neroverdi a domicilio.

juniores1819Si è ufficialmente conclusa lunedì, con il largo successo 6-0 sul campo del Sant'Anna, la stagione 2018/19 per la Juniores di mister Francescone che chiude così in bellezza un torneo a doppia faccia, con la squadra impelagata nei bassifondi della classifica nel girone d'andata a causa di una serie di problemi, e con la marcia trionfale del girone di ritorno in cui i biancorossi hanno viaggiato ai ritmi della capolista chiudendo al settimo posto in graduatoria con 38 punti totali frutto di 11 vittorie, 5 pareggi e 10 sconfitte.