Mercoledì, 20 Ottobre 2021 | Login
Slide 1
slide-PENNE1.jpg
penneascoli.jpg
previous arrow
next arrow

rossi matteoTermina con una sconfitta la prima di Iodice sulla panchina biancorossa, dove un Penne rigenerato deve arrendersi ad un Avezzano cinico, abile a sfruttare due indecisioni difensive biancorosse in un match acceso agonisticamente parlando, ma non certamente eccelso sotto il profilo tecnico anche per il gioco ruvido impostato dai marsicani. Inizio gara equilibrato sbloccato dalla fiammata di Giusti che porta in vantaggio gli ospiti dopo un'invenzione di Scipioni. Pareggio immediato dei biancorossi con Rossi (foto) che disegna una parabola beffarda direttamente da corner, nel finale di frazione il gol partita di Spinola dopo un'altra sbavatura della retroguardia di casa. Nella ripresa le due squadre rimangono in dieci uomini, Lepre sfiora il pari (miracolo di Patania), mentre nel finale il neo entrato Blanco centra in due occasioni la traversa. Si torna in campo mercoledì (DPCM permettendo) nella durissima trasferta de L'Aquila.

paradisoL'ASD Penne 1920 comunica di aver acquisito le prestazioni del calciatore Andrea Paradiso (foto), centrocampista classe 1999 che nella passata stagione ha vestito le maglie di Castel San Giorgio e Real Poggiomarino nell'Eccellenza campana. Cresciuto calcisticamente nei settori giovanili di Napoli, Juve Stabia e Paganese, Paradiso ha alle spalle due campionati di serie D con Turris e Sorrento, ed un campionato di Eccellenza con la Palmese (sempre in Campania) dove da fuoriquota ha totalizzato 28 presenze e 3 reti. L'ingaggio di Paradiso rappresenta un colpo importante a conferma dell'intenzione della società di provare immediatamente ad invertire la rotta già a partire dalla difficile gara di domenica contro l'Avezzano.

penne avezzanoInizia domenica con lo scontro casalingo con l'Avezzano il trittico terribile per i biancorossi, che in sette giorni (compreso turno infrasettimanale di mercoledi) affronteranno di seguito le tre corazzate candidate al salto di categoria: Avezzano, L'Aquila e Chieti. Esordio in panchina per mister Iodice che recupera lo squalificato Reale e l'infortunato Iannascoli, problemi muscolari per Donatangelo che dovrebbe comunque far parte della contesa, mentre Cacciatore e Calderaro saranno ancora fermi ai box. Calcio d'inizio alle ore 15:00 al Nuovo Comunale, ingresso contingentato secondo protocollo Covid per i tifosi locali (111 posti totali a disposizione), arbitro della contesa sarà il signor Paul Aka Iheukwumere de L'Aquila, assistito da Davide D'Adamo e Andrea Marrollo entrambi della sezione di Vasto.

iodiceL'ASD Penne 1920 comunica di aver sollevato Giuseppe Naccarella dall'incarico di allenatore della prima squadra. Alla base della decisione le ultime sconcertanti prestazioni della squadra e la volontà di voler immediatamente invertire la rotta per riportare il Penne in posizioni più consone al proprio blasone societario. 
La società comunica altresì, con profonda soddisfazione, di aver raggiunto l'accordo per il ritorno in panchina di mister Fabio Iodice (foto), uno degli artefici dell'ottima stagione precedente chiusa in zona playoff prima dello stop forzato causa Covid. Insieme all'allenatore rientra nello staff tecnico anche il direttore sportivo Francesco D'Aniello.
La società intende in tal senso dare un segnale forte all'ambiente, chiedendo massima vicinanza e sostegno ai propri tifosi in un momento così difficile, nella speranza di riuscire sin da subito a risalire la china, alla vigilia del trittico di gare contro le corazzate del torneo.

 

cupelloSi chiude con altre sette reti sul groppone la settimana nera dei biancorossi, che a Cupello replicano la prestazione sconcertante di Castelnuovo. Penne in partita solo nella mezzora iniziale, prima di sciogliersi completamente dopo il primo gol locale firmato da Pendenza. Subìta la rete è stato tutto facile per i padroni di casa che hanno chiuso i giochi con facilità nella prima frazione e dilagato nella ripresa.

penne centenarioSarà un Penne decimato quello che domenica alle 15:00 affronterà in trasferta il duro ostacolo Virtus Cupello. Falcidiati dagli infortuni i biancorossi dovranno ancora fare a meno degli infortunati Cacciatore, Iannascoli e Calderaro a cui si aggiungono Leone e Ranalli che, toccato duro e costretto ad uscire in barella mercoledì, con ogni probabilità non sarà della partita; turno di stop invece per Andrea Reale dopo l'espulsione rimediata a Castelnuovo, ancora non al top Ilario Lepre che dovrebbe partire dalla panchina. Arbitro dell'incontro sarà il signor Leonardo Vai di Jesi coadiuvato da Davide Donatelli di Pescara e Andrea Mongelli di Chieti.

penne centenarioSono stati ufficialmente resi noti dal Comitato i gironi relativi ai prossimi campionati regionali giovanile; dopo la Juniores d'Elite, il cui torneo prenderà il via lunedì 26 Ottobre, è dunque il turno di Under 17 ed Under 15 con le compagini biancorosse che anche quest'anno parteciperanno ai rispettivi massimi campionati regionali, che in via del tutto eccezionale assumeranno un nuovo format leggermente diverso da quello della passata stagione seppur caratterizzato dalle solite due fasi. I due tornei partiranno parallelamente a quello Juniores,confermati anche i giorni "ufficiali" di calendario: di domenica Under 17 ed Under 15, lunedì la Juniores. Di seguito il dettaglio dei vari gironi.

penne centenarioClamoroso tracollo esterno per i biancorossi che, in una giornata assolutamente da dimenticare, cadono con un passivo impietoso sul campo della Torrese. Sconfitta difficile da digerire per come arrivata malgrado le tante assenze, che non fa assolutamente una piega, ma sulle cui proporzioni ha senza ombra di dubbio influito anche la condotta arbitrale, con Reale espulso per doppio giallo (incomprensibile il secondo) dopo appena diciotto minuti. Match segnato quasi subito: Torrese in vantaggio grazie ad un rigore conquistato da Criscolo in ripartenza (primo giallo per Reale che sembra toccare il pallone) dopo cinque minuti, poi proteste per atterramento in area di Di Fazio, un tentativo di Serti e la seconda ammonizione a Reale dopo un normale contrasto di gioco che chiude il match. A questo punto subentrano i demeriti pennesi, che nel finale di frazione perdono anche Ranalli per infortunio, con una squadra nervosa ed incapace di giocare e la Torrese che dilaga accelerando negli ultimi minuti tanto da rendere ancora più rotondo il clamoroso risultato finale.

penne centenarioArchiviata l'amara sconfitta interna col Nereto è già tempo di campionato per i biancorossi che, ancora largamente rimaneggiati, renderanno visita mercoledì alla forte Torrese, in crisi di risultati ma tecnicamente tra le squadre più valide del girone. Ancora out Rossi, Cacciatore e Iannascoli dovrebbe andare in panchina bomber Ilario Lepre ancora in fase di recupero ma che potrebbe tornare ad assaggiare il campo per qualche minuto. Da valutare le condizioni di Calderaro uscito malconcio domenica a gara in corso. Si giocherà a porte chiuse presso l'impianto di Castelnuovo Vomano, fischio d'inizio ore 15:00, arbitro della contesa il signor Amatangelo di Sulmona coadiuvato da Di Giannantonio e Salvati anche loro della sezione peligna.

damico3Prima sconfitta stagionale per i biancorossi, largamente rimaneggiati dalle pesanti assenze di Iannascoli, Lepre e Cacciatore e che nella ripresa devono rinunciare anche a Donatangelo e Calderaro, chiudendo il match con ben sette fuoriquota in campo. Non basta una prova gagliarda per avere la meglio di un Nereto che sblocca il risultato ad inizio ripresa e resiste fino al novantesimo; primo tempo ben condotto dai ragazzi di Naccarella che dopo un avvio difficile creano buone occasioni per il vantaggio. Ad inizio secondo tempo il guizzo di Gardini che decide la partita con gli ospiti mai veramente pericolosi, ed un incontenibile Reale (di gran lunga il migliore in campo) che sfiora il pari. Da segnalare la centesima presenza in biancorosso di Cristian D'Amico (foto).