Giovedì, 19 Maggio 2022 | Login
Slide 1
slide-PENNE1.jpg
penneascoli.jpg
previous arrow
next arrow

penne centenarioL'ASD Penne 1920, in vista del prossimo turno casalingo di campionato in programma domenica 4 Ottobre alle ore 15:00, comunica che sarà possibile aprire al pubblico tenendo conto delle disposizioni anti-Covid emanate con l'ultima Ordinanza Regionale.
Di seguito riportiamo, nel dettaglio, orari e modalità di acquisto dei biglietti oltre alle regole basilari da seguire per poter assistere all'incontro.

cacciatore2Termina con un pareggio e mille polemiche il match tra Acqua&Sapone e Penne, gara da due fiammate iniziali e tanto equilibrio, ma su cui pesano in maniera decisiva alcune decisioni arbitrali difficilmente interpretabili. Sotto di un gol ad inizio gara con il signor Giallorenzo di Sulmona che convalida una rete ai locali malgrado la segnalazione di offside dell'assistente di linea, i biancorossi la riequilibrano subito con Di Fazio, e proprio al novantesimo effettuano il sorpasso con una conclusione di Reale deviata a due passi dalla porta che spiazza Palena, ma tra lo stupore generale viene annullata da una cervellotica segnalazione del guardalinee (lo stesso del primo tempo) con il direttore di gara che, questa volta, blocca tutti sancendo di fatto il risultato di parità tra le vibranti proteste pennesi.

penne centenarioSi disputerà sul neutro di Scafa, causa indisponibilità per lavori dello "Speziale" di Montesilvano, il match di domenica valido per la seconda giornata di campionato contro l'Acqua&Sapone. Gara che si giocherà a porte chiuse causa impossibilità da parte della società ospitante di rispettare i protocolli imposti per la presenza di pubblico dettata da ovvie questioni logistiche. Biancorossi a caccia del primo successo stagionale dopo il pari all'esordio con l'Alba Adriatica, prima sfida da ex per mister Naccarella che sulla panchina verdeoro si era lanciato prima del passaggio alle giovanili dell'Ascoli. Fischio d'inizio previsto per le 15:00, a dirigere l'incontro sarà il signor Giallorenzo di Sulmona.

DONATANGELO NUOVOL'ASD Penne 1920 rende noto, con grande soddisfazione, di aver raggiunto l'accordo per il ritorno in biancorosso del centrocampista classe 1995 Marco Donatangelo (foto), reduce dall'ultimo trionfo in Eccellenza con la maglia del Castelnuovo. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Pescara, Marco era approdato a Penne nel dicembre 2017 dopo le esperienze in Serie D con le maglie di San Nicolò, Pineto, Monticelli e Nerostellati; una stagione e mezzo ad altissimi livelli con 54 presenze all'attivo, tanto da guadagnarsi la chiamata della corazzata Castelnuovo dove, agli ordini di mister Guido Di Fabio, ha rappresentato la colonna di centrocampo di una squadra in grado di stradominare il campionato prima della sosta forzata. A Penne ritrova bomber Lepre, anche lui reduce dall'ultimo anno a Castelnuovo, ma soprattutto andrà a ricostituire la fortissima coppia a centrocampo con il compagno di squadra Iannascoli.

lepreInizia con un pareggio la stagione 2020/21 per i biancorossi che, due volte in vantaggio, si fanno rimontare da una buona Alba Adriatica. Risultato sostanzialmente giusto per quanto visto in campo ma su cui pesa un calcio di rigore concesso agli ospiti a cinque minuti dalla fine, che ha fatto discutere. Più pericolosi gli ospiti nel primo tempo, ma a sbloccarla è bomber Ilario Lepre (foto) che bagna alla grande l'esordio incornando un angolo di Cacciatore. Nella ripresa i biancorossi sfiorano il raddoppio ma vengono puniti sul capovolgimento di fronte da una prodezza di Cellucci. Fuochi d'artificio nel finale: prima Cacciatore sigla il nuovo vantaggio con una perla delle sue, poi il pari su rigore marchiato ancora da Cellucci, dopo un presunto fallo di mano in area di Damiano D'Addazio.

penne centenarioDopo l'antipasto della Coppa Italia, da domenica si torna a fare sul serio: dopo 201 giorni torna il campionato, mai atteso come quest'anno, con la prima giornata del torneo di Eccellenza 2020/21. Esordio casalingo per i ragazzi di mister Naccarella che per l'occasione ospiteranno l'Alba Adriatica; gara insidiosa per i biancorossi che dovranno fare a meno dello squalificato Reale, al cospetto di un avversario giovane ma abituato a disputare campionati di alta classifica. Arbitro dell'incontro sarà il signor Battistini di Lanciano coadiuvato dagli assistenti Terrenzi di Pescara e Colanzi di Lanciano; fischio d'inizio previsto per le ore 15:00.

penne centenarioSono stati ufficialmente resi noti nella giornata odierna i gironi relativi al prossimo campionato Juniores d'Elite, con 31 squadre pronte ai nastri di partenza. Rispetto al format classico, per la stagione a venire il Comitato ha deciso di iscrivere squadre in sovrannumero (tre in più rispetto alla passata) dividendole in tre gironi. Biancorossi inseriti nel girone C, unico raggruppamento a undici squadre, in compagnia di pescaresi e teramane tra cui le "big" Alba Adriatica e Renato Curi Angolana, dominatrici degli ultimi tornei; ancora da decidere la data di avvio del torneo che verrà resa nota con il prossimo comunicato. Di seguito la composizione deI tre gironi.

coppaInizia con una brusca sconfitta la nuova stagione per i biancorossi che cadono meritatamente in casa per mano di un buon Sambuceto. Primo tempo senza grossi spunti con il Sambuceto che sblocca il match grazie ad un colpo di testa di Barrow, favorito da un errore in fase di uscita e dall'intervento non perfetto di D'Amico. Nella ripresa al primo spunto arriva il raddoppio ancora con Barrow abile a superare Ranalli nell'uno contro uno ed infilare l'estremo di casa, questa volta incolpevole, sul secondo palo. Biancorossi in partita nell'ultima mezz'ora con D'Addazio (respinta sulla linea) e Serti (risposta del portiere ospite) vicinissimi al gol sugli sviluppi della stessa azione, poi le proteste per un presunto atterramento del nuovo entrato Lepre a due passi dalla linea di porta. Archiviata la sconfitta ora testa all'esordio in campionato domenica in casa contro l'Alba Adriatica.

daddazio delbiondoDue nuovi colpi in entrata in casa biancorossa: Damiano D'Addazio classe 2001 (nella foto a sinistra) e Stefano Del Biondo classe 2002 (in foto a destra), in arrivo dal Pineto vanno a rimpolpare il plotone dei fuoriquota. D'Addazio, terzino destro, viene da un campionato di Promozione disputato con la maglia del Mutignano e concluso con un secondo posto alle spalle della corazzata L'Aquila. Del Biondo, attaccante esterno, si era messo in luce la passata stagione nella Juniores Nazionale del Pineto. Entrambi i ragazzi hanno svolto la preparazione atletica e le amichevoli con i compagni, e saranno dunque da subito a disposizione di mister Naccarella in vista dell'esordio di Coppa in programma domani. 

lepreL'ASD Penne 1920 comunica di aver ufficialmente acquisito le prestazioni sportive del bomber campano Ilario Lepre (foto) classe 1989. Reduce dall'esaltante cavalcata della passata stagione con la maglia del Castelnuovo (9 reti in 24 presenze), il forte attaccante può vantare un curriculum di tutto rispetto  con oltre  150 reti all'attivo tra Eccellenza e Serie D con le maglie, tra le altre, di Gladiator, Nola, Fermana e Campobasso (25 reti in 28 presenze nella stagione 2011/12). Dopo aver vestito la maglia dell'Avezzano, ha militato in pianta stabile nell'Eccellenza Abruzzese con Capistrello (27 reti in due stagioni), e Paterno (14 reti nella stagione 2017/18), prima delle esperienze con Casoria (Eccellenza Campana) e Sarnese (Serie D) che hanno preceduto l'annata a Castelnuovo. Un acquisto di sicuro spessore che va a rinforzare un reparto di tutto rispetto grazie alle conferme di Cacciatore e Calderaro.