Sabato, 23 Novembre 2019 | Login
previous arrow
next arrow
Slider

penne centenarioSettimana da incorniciare per l'Under 15 che batte la Renato Curi Angolana capolista e torna al secondo posto a tre lunghezze dalla Gladius ancora a punteggio pieno. Nella giornata lieta a livello sportivo tuttavia, squadra, staff e società si stringono intorno al giovane Sacripante costretto ad abbandonare il campo a gara in corsa per un brutto infortunio, al ragazzo i migliori in bocca al lupo per una pronta guarigione. A picco invece Juniores ed Under 17 che incappano nella classica giornata storta rimediando passivi pesanti nelle rispettive trasferte contro Spoltore e River Chieti.

cacciatore2Il Penne spreca l'impossibile, l'Alba ringrazia sblocca il match nell'unica palla utile della partita riportando a casa un punto di platino. Biancorossi che recriminano per le tante palle gol fallite: la prima, in apertura, con Leccese; ospiti avanti al primo affondo con Miani che concretizza la solita amnesia su calcio piazzato. Poi ancora Penne: D'Alonzo (miracolo di Petrini) e ancora Leccese nella prima frazione, doppia occasione Cacciatore-Leccese nella seconda prima del pari dello stesso Cacciatore (foto). Provvidenziale poi l'intervento di un difensore ospite che evita la sconfitta liberando davanti alla linea di porta un colpo di testa di Lucao.

penne centenarioSarà il signor Cavacini della sezione di Lanciano l'arbitro designato a dirigere l'incontro di domenica al Comunale di C.da Campetto tra Penne ed Alba Adriatica valido per la 7°giornata del campionato di Eccellenza; il fischietto frentano sarà coadiuvato da Bernardini di Pescara e Di Carlantonio di Teramo, fischio d'inizio previsto per le ore 15:00. Weekend calcistico che parte sabato al Colangelo quando alle 17:30 l'Under 15 ospiterà la Renato Curi Angolana capolista a punteggio pieno con i biancorossi tre punti dietro. Under 17 in campo domenica alle 10:00 sul difficilissimo campo del River Chieti. Chiuderà la Juniores a caccia di conferme lunedi a Spoltore. Di seguito l'intero programma settimanale.

penne2020Smaltita la delusione dopo la brutta sconfitta di Lanciano, biancorossi al lavoro in vista del prossimo turno casalingo contro la giovanissima Alba Adriatica. Gara insidiosa quella che attende i ragazzi di mister Iodice contro un avversario che naviga a metà classifica con 8 punti conquistati in 6 gare e reduce dal pareggio casalingo col Nereto. Tra i biancorossi da valutare le condizioni di Cacciatore che ha scontato le due giornate di squalifica ma che deve ancora del tutto smaltire i postumi della botta subìta nell'occasione occasione dell'espulsione a Pescara.

eccellenzaPrima fuga stagionale in vetta ad opera della Bacigalupo Vasto Marina che stacca il Castelnuovo bloccato a Sambuceto, Il Delfino Flacco Porto e Nereto uniche squadre ancora imbattute, riprende quota lo Spoltore, Torrese in crisi nera ancora a secco di vittorie. Tra i marcatori si staccano Cesario (Bacigalupo) e Miccichè (Lanciano) che salgono a quota 6.

logo-articleUna vittoria, un pareggio ed una sconfitta: questo il bilancio del weekend calcistico per le compagini giovanili biancorosse. Larga vittoria della Juniores d'Elite che sfrutta appieno il fattore campo rifilando un secco 4-2 alla River Chieti (2 Colangeli, Barlaam, Di Fazio) guadagnandosi così il secondo posto solitario in classifica a quota sette punti alle spalle del Lanciano primo a punteggio pieno. Pareggio interno per l'Under 17 bloccata in casa per 2-2 dalla D'Annunzio traditi da un rigore piuttosto "generoso" assegnati agli ospiti; due volte in svantaggio i biancorossi hanno riequilibrato con le reti di Del Ponte e Petrucci. Prima sconfitta stagionale per l'Under 15 che cade 0-3 sul campo della Gladius Pescara nello scontro al vertice.

penne2020Brutto tonfo esterno al termine di una prestazione da dimenticare in fretta per i biancorossi, che cadono al Biondi di Lanciano rimediando un secco 0-3. Gara iniziata subito male con una clamorosa disattenzione difensiva che ha regalato il vantaggio ai frentani dopo appena due minuti; sotto i colpi di un Miccichè straripante i rossoneri hanno trovato il raddoppio e, senza rischiare nulla, hanno chiuso i conti a dieci minuti dal termine quando ancora Miccichè ha calato il tris raccogliendo una respinta corta di D'Amico infilando a porta vuota. Archiviata la sconfitta, testa al prossimo match casalingo con l'Alba Adriatica.

logo-articleOcchi puntati sulla gara di domenica del "Biondi" di Lanciano in cui i biancorossi proveranno a riportare a casa un successo di prestigio per dare continuità ai tre risultati utili consecutivi. Settimana importante anche per le compagini del settore giovanile: anticipa a sabato l'Under 17 che, reduce dal roboante 5-1 di Francavilla, cerca conferme sul terreno del "Colangelo" alle 15:00 contro la Gladius Pescara. Sempre contro la Gladius, ma a campi invertiti, scontro al vertice per l'Under 15 ospite dei pescaresi domenica alle 10:30. Chiude il weekend la Juniores che dopo il largo successo sul Casalbordino proverà a sfruttare di nuovo il fattore campo lunedi alle 17:30 contro il River Chieti. Di seguito l'intero programma settimanale.

penne2020Una trasferta piena di fascino e ricordi quella in programma domenica al "Guido Biondi" di Lanciano. Due società accomunate da cento anni di storia che, seppur con destini diametralmente opposti nell'ultimo ventennio col Lanciano che ha conosciuto persino la ribalta della serie B, rievoca sfide epiche e tanti ex in campo da ambo le parti. Dagli incontri agli albori, alle sfide nell'Interregionale degli anni '80 da cui i frentani salirono tra i professionisti anche grazie all'apporto dei "pennesi" Di Luzio e Macrini. Si attende insomma una sfida emozionante tra due squadre appaiate in classifica e con un buon afflusso di pubblico, con i tifosi pennesi che per l'occasione stanno organizzando un pullman.

daniello1"Buongiorno a tutti,
nella giornata di domenica di rientro a casa al termine della gara interna con la RC Angolana sono stato coinvolto, mio malgrado, in un brutto incidente che ha reso necessario un intervento egregiamente effettuato dal Dottor Palmieri al quale vanno i miei più sentiti ringraziamenti. Volevo approfittare altresì per ringraziare allo stesso modo tutta la Società dell'ASD Penne 1920, squadra e staff che mi hanno mostrato grande vicinanza.
Ringrazio ovviamente anche tutti gli amici per le tante telefonate ed i messaggi che mi sono arrivati, scusandomi se non sono riuscito a rispondere a tutti. 
Infine, un ringraziamento particolare al Presidente per la sua grande disponibilità dimostrata."

                                                                                                                                      
                                                                                                                                          Francesco D'Aniello