Giovedì, 19 Maggio 2022 | Login
Slide 1
slide-PENNE1.jpg
penneascoli.jpg
previous arrow
next arrow

penne centenarioSettimana di duro lavoro per i biancorossi quella che precede l'impegno di domenica valido per la decima giornata di campionato. Dopo la sconfitta di Vasto, amara per l'andamento della gara e per le conseguenze che ha portato in vista dei prossimi impegni, i biancorossi torneranno a giocare in casa domenica contro Il Delfino Curi Pescara, privi di due colonne del calibro di capitan D'Addazio e Cacciatore. Il Giudice Sportivo ha infatti comminato un turno di squalifica al capitano biancorosso (doppio giallo), mentre per Cacciatore (rosso diretto) all'orizzonte due turni di stop. Premesse che renderanno ancor più duro l'impegno di domenica, per un Penne che tornerà poi in campo mercoledì a Sambuceto per il terzo turno infrasettimanale, per poi tornare di nuovo a giocare in casa la domenica successiva contro l'Alba Adriatica.

vm penneUn Penne bello a metà si fa rimontare a Vasto Marina, al termine di un match sfortunato chiuso in nove uomini, e condizionato nella ripresa da un clamoroso errore arbitrale che regala un rigore ai locali, causando l'espulsione di capitan D'Addazio in un episodio che, di fatto, spiana la strada ai vastesi. Buon primo tempo dei ragazzi di Aielli che partono forte, sfiorano il vantaggio con Cutilli, la sbloccano con Di Fazio, e poi vanno vicini al raddoppio con lo stesso Di Fazio, rintuzzando gli assalti finali dei padroni di casa che sfiorano il pari e reclamano per un penalty non assegnato. Nella ripresa gara viva fino al fattaccio: un rigore inesistente assegnato ai locali regala il pari e la superiorità numerica al Vasto Marina, poi l'eccessivo nervosismo fa il resto: i vastesi raddoppiano e, nel finale, i biancorossi chiudono in nove per l'espulsione di Cacciatore.

WhatsApp Image 2021 10 27 at 17.09.50Un Penne finalmente solido e concreto si rialza, e dopo cinque sconfitte consecutive ottiene i primi tre punti casalinghi di stagione, rifilando un netto 3-0 alla forte Torrese scesa al Comunale in piena zona playoff. Gara impeccabile quella dei ragazzi di mister Aielli, che bagna con una vittoria il suo esordio sulla panchina, messa in discesa subito dal gol lampo di Cacciatore dopo 40 secondi, e condotta con autorità al cospetto di un avversario di grande qualità. Successo che non fa una piega, legittimato dal raddoppio di Cellucci (al primo gol in biancorosso) e da altre nitide palle gol tra cui due traverse (Rossi e Cacciatore), chiusa poi definitivamente dallo stesso Cacciatore che firma la sua doppietta personale.

penne centenarioLa SSD Penne 1920 comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di lavoro con mister Fabio Iodice che, pertanto, non sarà più l'allenatore della Prima Squadra. La società ringrazia vivamente il tecnico per l'importante percorso vissuto in biancorosso, augurandogli le migliori soddisfazioni future. Allo stesso tempo, la società comunica di aver raggiunto l'accordo con mister Gabriele Aielli per la conduzione tecnica della prima squadra; per il tecnico pennese sarà un gradito ritorno sulla panchina biancorossa dopo aver già lavorato in passato come secondo di mister Donatelli. Da allenatore, Aielli ha esordito sulla panchina della Vestina, prima delle esperienze con Allievi e Berretti Nazionali del Pescara, cui hanno fatto seguito le esperienze alla guida delle Rappresentantive Regionali Allievi (con un titolo nazionale vinto nel 2014) e Juniores. Da ricordare anche la vittoria del campionato di Promozione alla guida del Chieti nella stagione 2016/17. Immutato lo staff tecnico che vede le conferme di Mirko Panico (allenatore in seconda), Justin Di Marco (preparatore atletico) e Gianluca Cantagallo (preparatore dei portieri).

cupello penneProsegue sul campo del Cupello il momento nero dei biancorossi, che cadono in casa della capolista senza mai rendersi pericolosi se non nel finale a risultato già inchiodato sullo 0-3. Avvio al piccolo trotto con i padroni di casa che prendono via via il pallino del gioco fino a sbloccare il match alla mezzora; la rete del vantaggio mette in discesa il match per i rossoblu al cospetto di un Penne incapace di pungere, e nella ripresa arrivano altre due reti per gli uomini di Carlucci che dominano la gara e proseguono la marcia in vetta a punteggio pieno dopo sette turni. Unica nota lieta dell'ennesima giornata negativa, il debutto del giovane Gianluca Iezzi (2005) che marchia l'esordio ufficiale in campionato dopo le due presenze in Coppa Italia. 

penne centenarioQuattro sconfitte consecutive in campionato (cinque se si considera anche la Coppa Italia) e tanta voglia di riscatto. Nel momento più delicato della stagione, si prospettano sette giorni di fuoco per i biancorossi, impegnati domani in casa della Virtus Cupello a sorpresa dominatrice della prima parte del torneo, che gira a punteggio pieno dopo sei turni di campionato, con risultati di prestigio tra i quali il colpaccio sul campo de L'Aquila capolista, secondo miglior attacco del torneo (ben 15 reti realizzate in sei gare, meglio solo l'Avezzano con 17) e in assoluto migliore difesa con appena una rete al passivo in sei gare. Sarà il primo match di un tour de force importante, che vedrà poi i ragazzi di mister Iodice affrontare la forte Torrese in casa (nell'infrasettimanale di mercoledì) per poi tornare domenica prossima in terra vastese, in casa della Bacigalupo Vasto Marina.

coppaUn Penne volutamente rimaneggiato, con tanti giovani in campo, cede in casa alla quotata Torrese (1-3) al termine di un match giocato per larghi tratti ad armi pari, ma oltremodo penalizzato da errori sotto porta al cospetto di un avversario decisamente più cinico. Dopo un avvio traumatico con il gol degli ospiti alla prima sortita offensiva, il Penne cresce e crea alcune limpide palle gol con Mennillo, Cacciatore e Di Fazio, prima di pagare dazio nel finale con il raddoppio ospite. Penne più in palla nella ripresa che vede, tra gli altri, gli ingressi dei giovani Barlaam (2002) e Iezzi (2005), e diverse occasioni da rete prima del tap-in su rigore del nuovo entrato Cellucci. In pieno recupero, espulsione per dubbio fallo da ultimo uomo di Iezzi su un contropiede ospite, e sigillo del 3-1 sugli sviluppi dello stesso calcio di punizione.

guerraAncora una domenica amara per i biancorossi, che a Spoltore infilano la quarta sconfitta consecutiva. A decidere l'incontro del "Caprarese" due deviazioni: i padroni di casa la sbloccano quasi subito, grazie ad un calcio di punizione deviato dalla barriera pennese che spiazza D'Amico, poi dopo il pari di Guerra (foto), soffrono un Penne che sale in cattedra nel primo tempo, ma nella ripresa firmano il gol partita grazie ad una sfortunata autorete di Leone, legittimando tuttavia il successo al cospetto di una squadra incapace di reagire.

penne centenarioSarà il signor Pietro Sivilli di Chieti l'arbitro designato a dirigere il match tra Spoltore e Penne, in programma domenica alle 15:00 al "Caprarese", valido quale sesta giornata del torneo di Eccellenza; il fischietto teatino sarà coadiuvato dagli assistenti Domenico Colonna di Vasto e Matteo Nunziata di Sulmona. Settimana lunga quella che si prospetta sportivamente parlando: i biancorossi torneranno infatti in campo mercoledì 20, alle 15:00, per la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia, contro la Torrese al "Colangelo". Settimana resa ancor più ricca dal debutto del campionato Under 15 Provinciale, con i biancorossi che prenderanno parte al torneo in qualità di "fuori classifica" partecipando già al massimo torneo regionale di categoria. Di seguito l'intero programma settimanale.

penne centenarioArchiviata la traumatica sconfitta interna,per mano del 2000 Calcio Montesilvano, si continua a lavorare in vista del trittico di gare che aspetta i biancorossi nella prossima settimana. Dopo tre sconfitte consecutive, i ragazzi di mister Iodice saranno chiamati al pronto riscatto già da domenica quando, alle 15:00, scenderanno sul sintetico del "Caprarese" di Spoltore per provare ad invertire il trend negativo delle ultime settimane. Gara non facile contro gli spoltoresi guidati dall'indimenticato ex Alessandro Del Gallo, ma di certo un'occasione per ripartire subito anche in vista dei successivi impegni, con l'andata dei quarti di Coppa Italia di mercoledì in casa con la Torrese, e la successiva seconda trasferta consecutiva in casa della Virtus Cupello capolista.