Domenica, 19 Maggio 2019 | Login

cutilli grande kapUn Penne implacabile e concentrato domina il match interno con l'Amiternina, sale a quota 48 punti, ma soprattutto registra gli esordi in Eccellenza dei giovanissimi Cutilli classe 2004 e Grande classe 2003 (nella foto rispettivamente primo a sinistra e primo a destra) gioiellini del vivaio biancorosso. Gara senza storia quella del Comunale blindata già nella prima frazione grazie alle reti di Pagano e Di Ruocco; ad inizio ripresa i biancorossi calano il tris in bello stile con l'ottima combinazione Coletta-Rosini rifinita da quest'ultimo, poi gestiscono senza troppi patemi con gli ospiti vicini alla rete della bandiera con Facecchia (bloccato sulla linea dal provvidenziale intervento di Di Remigio) e con Tuzi che fallisce un calcio di rigore calciando sulla traversa. Domenica i biancorossi si congederanno dal proprio pubblico nel derby col Chieti fresco di promozione in D prima della sosta e dell'atto finale sul campo del Cupello.

penneascoliUltimi 270 minuti di stagione all'orizzonte per i biancorossi che, dopo l'exploit di Nereto, saluteranno il proprio pubblico con un doppio scontro casalingo il primo dei quali, in programma domenica, contro l'Amiternina prima di congedarsi poi definitivamente contro il Chieti per poi chiudere la stagione in trasferta sul campo del Cupello. Il successo in terra vibratiana è valso ormai per i biancorossi la certezza di non dover incappare in situazioni spiacevoli in una stagione in cui dietro si corre tantissimo ed in cui i canonici "40 punti" si sono rivelati insufficienti per dirsi totalmente al sicuro. Contro l'Amiternina non mancheranno tuttavia le motivazioni, in particolare quella di superare la soglia dei punti dello scorso anno dove i ragazzi di mister Pavone raggiunsero quota 48.

juniores1819Settimana positiva per le rappresentative giovanili biancorosse con una vittoria e due pareggi. Copertina di giornata dedicata all'Under 17 cui dopo un girone di ritorno ai ritmi delle prime della classe, basta il 2-2 casalingo contro la D'Annunzio per garantirsi la permanenza nella categoria con rinnovate ambizioni per il futuro. Bene anche la Juniores che vince ancora superando in casa il Cupello 4-3 e sorpassandolo in classifica in attesa di chiudere la stagione in casa del fanalino di coda Sant'Anna. Buon punto per l'Under 15 che blinda il quinto posto impattando 1-1 in casa della D'Annunzio.

diruocco2Con le reti di Di Ruocco (foto) nel primo tempo e Cacciatore nell'ultimo minuto di recupero, il Penne espugna il campo di Nereto malgrado oltre un tempo in inferiorità numerica e sale a quota 45 punti blindando di fatto il discorso salvezza diretta. Gara tutt'altro che entusiasmante quella andata in scena in terra vibratiana al cospetto di un avversario che, malgrado la superiorità numerica, si è reso pericoloso solo nel finale. In vantaggio alla prima occasione utile, i biancorossi hanno tenuto bene il campo e rischiato solo negli ultimi minuti laddove un super D'Amico ha chiuso la strada a Lazzarini e Di Eleuterio con due grandissimi interventi. Nel finale Cacciatore prima si divora il raddoppio in contropiede, poi si fa perdonare chiudendo i giochi sul filo di lana.

logo-articleObiettivo riscatto per la prima squadra di mister Pavone che domenica alle 15:00 renderà visita al Nereto dopo due sconfitte consecutive. Gara delicata per entrambe le compagini, i biancorossi vogliono tornare a vincere, i padroni di casa vogliono evitare sorprese inaspettate. Out tra i vibratiani l'ex di turno Diego Ballanti squalificato, tra i biancorossi mancheranno invece Donatangelo e lo squalificato Casimirri; arbitro della contesa il signor Arnese di Teramo coadiuvato da Habazaj de L' Aquila e Lombardi di Chieti. Doppio scontro con la D'Annunzio Marina per Under 17 ed Under 15 Regionali: sabato pomeriggio al Comunale l'Under 17 che con un successo conquisterebbe la matematica salvezza con tre turni d'anticipo, domenica mattina in trasferta l'Under 15. Lunedì chiuderà il programma la Juniores in casa col Cupello per provare a scalare ancora posizioni. Di seguito l'intero programma.

allenamento2Archiviato ogni sogno playoff dopo le due sconfitte consecutive che hanno lasciato i biancorossi a -7 dal quinto posto virtualmente impossibile da raggiungere anche col pieno di vittorie, i ragazzi di mister Pavone sono tornati al lavoro per preparare il delicato scontro esterno di domenica in casa del Nereto. Penne relativamente tranquillo in classifica dall'alto dei suoi 42 punti, ma chiudere ogni ipotetico ed apocalittico scenario dovrà essere la parola d'ordine per dare comunque continuità ad un torneo finora condotto alla grande dai biancorossi che tra mille difficoltà hanno a lungo mantenuto i ritmi delle prime della classe.

juniores1819Pareggio pirotecnico sul campo dello Spoltore per la Juniores di mister Francescone, avanti 2-0 nel primo tempo ma rimontata nella ripresa dai padroni di casa al termine di una gara vibrante e ben giocata da entrambe le contendenti con i biancorossi che si sono fatti preferire con diverse palle gol costruite ma purtroppo non concretizzate. Un punto che basta e avanza ai giovani biancorossi per blindare la matematica salvezza, al termine di una stagione travagliata partita tra mille difficoltà ma condotta in crescendo, con una seconda parte di torneo condotta ai ritmi delle primissime della classe.

penneascoliBrusca sconfitta interna per i biancorossi, che cadono in casa per mano dei Nerostellati, abili e fortunati nel finale a capitalizzare due azioni da calcio piazzato e condannare così i biancorossi alla seconda sconfitta interna stagionale dopo sei mesi di imbattibilità. Gara approcciata male dai ragazzi di mister Pavone scesi in campo scarichi contro un avversario motivato ma mai veramente pericoloso. Nel finale di frazione due buone palle gol costruite da Di Ruocco, nella ripresa è invece una prodezza dell'estremo ospite Hamo a negare a Silvaggi il gol del vantaggio. Nel finale il crollo: al 30' una sfortunata deviazione della difesa su angolo di Sosa beffa D'Amico, tre minuti dopo è invece Del Gizzi, troppo libero in area, a trovare il guizzo che chiude il match.

logo-articleSarà la signora Claudia Di Sante Marolli di Pescara, coadiuvata da Valerio Maiolini e Matteo Corradi entrambi della sezione di Avezzano, a dirigere l'incontro in programma domenica alle 15:00 tra Penne e Nerostellati. Biancorossi che recuperano Silvaggi e Iannascoli per l'occasione, ma dovranno rinunciare ancora a Donatangelo, sul fronte opposto peligni al completo e bisognosi di punti per provare a centrare la salvezza diretta. Weekend calcistico che partirà sabato con l'Under 15 che ospita il Cupello al Colangelo (16:30) e l'Under 17 a caccia della matematica salvezza sul campo dell'Acqua e Sapone. Lunedì chiuderà il programma la Juniores in casa dello Spoltore. Di seguito l'intero programma settimanale.

esultanzaSmaltita la delusione per la sconfitta al termine del brutto match del San Marco di domenica in cui non si è giocato a calcio, biancorossi tornati al lavoro con la voglia di ripartire subito e di chiudere in bellezza una stagione fin qui da incorniciare. La sconfitta in terra pescarese ha fatto scivolare a sette punti il distacco con il treno playoff; spareggi che sembrano un miraggio ma che i biancorossi proveranno a centrare fino a che la matematica lo consente. In questo contesto la gara di domenica contro i Nerostellati di Pratola Peligna rappresenterà dunque la prima di cinque "finali" consecutive.