Martedì, 10 Dicembre 2019 | Login
previous arrow
next arrow
Slider

dintinodanielTermina con un pareggio a reti bianche il match del "Dei Marsi" di Avezzano tra Angizia Luco e Penne. Risultato specchio fedele di una partita bloccata in cui a vincere sono state la solidità di entrambe le contendenti. Una sola occasione per parte: nel primo tempo D'Amico risponde presente sul colpo di testa di Stornelli, ad inizio ripresa è invece Di Fazio da due passi a sprecare su ottima imbeccata di Daniel D'Intino (fotoautore di una prova estremamente convincente. Per il resto sono state abili le due difese a controllare, su un campo allentato dalle forti piogge, con lo 0-0 che legittima l'equilibrio in campo.

Mister Iodice ripropone il 4-3-1-2 con Cacciatore dietro a Calderaro e Leccese liberi di svariare sul fronte offensivo, i padroni di casa si presentano invece con una squadra compatta con la giusta quantità in zona arretrata affidandosi alle giocate di Guerra ad imbeccare il giovane bomber di casa Santirocco.

Si gioca su un terreno reso insidioso dalle forti piogge e già dai primi minuti entrambe le contendenti mostrano difficoltà nell'articolare un gioco arioso. In tale contesto risulta dunque difficile vedere giocate di un certo pregio, con i padroni di casa che provano a far male soprattutto sulle fasce dove agiscono i guizzanti Stornelli e Di Girolamo ben controllati dai rispettivi dirimpettai D'Intino e Filippone.

Marsicani che entrano meglio in campo e provano ad imporre il gioco, le azioni offensive tendono tuttavia a risultare sterili e si riducono ad un tentativo di testa di Ciafrini su azione d'angolo con palla alta e su un'incursione di Di Girolamo bravo al 7' ad accentrarsi, meno a concludere con un sinistro debole e centrale facile preda di D'Amico.
L'occasione più nitida arriva tuttavia al 12' quando Stornelli si ritrova un buon pallone in area e da buona posizione impatta di testa trovando tuttavia pronto D'Amico alla deviazione in tuffo. Primo tempo che scivola via senza sussulti con i biancorossi un pò compassati e gli ospiti ma in grado di impensierire la retroguardia pennese se non con un bel contropiede al 43' concluso con una conclusione di piatto di Guerra debole e centrale facile preda di D'Amico.

Al rientro dagli spogliatoi dopo 3 minuti l'occasione più nitida per i biancorossi e forse la più grossa di tutto il match: grande giocata di D'Intino che sull'out destro pesca il perfetto inserimento di Di Fazio che fa tutto bene, controlla il pallone e conclude da due passi a botta sicura, il piatto del numero sette biancorosso tuttavia è leggermente impreciso e sfiora il palo alla sinistra dell'estremo di casa.
Scampato il pericolo i locali provano a farsi pericolosi ma non riescono ad imbeccare le punte, sul fronte opposto i marsicani si mostrano squadra compatta e rocciosa e non rischiano nulla annullando Cacciatore bloccando di fatto la principale fonte di gioco pennese.
Ad una manciata di minuti dal termine, D'Amico si guadagna la pagnotta uscendo bene di pugno sugli sviluppi di un calcio piazzato, nel finale in pieno recupero ci prova invece Leccese a scuotere i suoi: il bomber biancorosso recupera un ottimo pallone a centrocampo e si rende protagonista di una sgroppata a tutto campo, salta due avversari ed in area tocca centralmente, provvidenziale l'intervento della difesa di casa che libera.

Alla fine il pari ad occhiali è la logica risultante di un match equilibrato e senza grossi sussulti, un punto che comunque va accettato di buon grado perchè arrivato su un campo difficile contro una squadra che si è dimostrata degna delle ultime quattro vittorie consecutive e della posizione di alta classifica conquistata in questa prima parte di torneo. Ora all'orizzonte due partite casalinghe contro Nereto e Sambuceto, un doppio turno interno utile ai biancorossi per provare a ripartire dopo cinque match senza vittorie.

ANGIZIA LUCO-PENNE 0-0

ANGIZIA LUCO: Ciccariello, Fellini, Fantozzi (30'st Maceroni), Imbriola, Venditti R, Ciafrini, Di Girolamo, Albertazzi, Santirocco, Guerra (30'st Margagliotti), Stornelli (42'st D'Alesio). A disposizione: Sinato, Cinquegrana, Cherubini, Capaldi. Allenatore: Giordani (squalificato)

PENNE: D'Amico C, D'Intino D, Filippone, D'Alonzo, D'Addazio, D'Amico M, Di Fazio (20'st Grande), Reale (31'st Lolli), Leccese, Cacciatore, Calderaro (31'st Testi). A disposizione: D'Intino G, Rossi, Coletta, Bianchini, Lucao, Colangeli. Allenatore: Iodice

Arbitro: Mirabella di Acireale

Ammoniti: Calderaro, D'Alonzo, Filippone (Penne), Fellini, Albertazzi (Angizia Luco)