Sabato, 11 Luglio 2020 | Login
previous arrow
next arrow
Slider

lnd abruzzoDopo la proposta della LND circa i criteri di promozione e retrocessione dai campionati di Serie D in attesa di ratifica del Consiglio Federale, la palla passa ora alle varie Federazioni Regionali chiamate a decidere i criteri per promozioni e retrocessioni nelle varie categorie di riferimento. In programma già lunedì 25 Maggio, un incontro in videoconferenza con le 18 società partecipanti all'ultimo torneo di Eccellenza sospeso ad Aprile per l'emergenza Covid; scontata ovviamente la promozione del Castelnuovo, ultimi rumors parlano di un possibile allargamento a 20 squadre del massimo torneo dilettantistico abruzzese di fatto "bloccando" le retrocessioni a catena derivanti dalla situazione della Serie D con il solo Paterno, peraltro già matematica retrocesso al momento della sosta, che scenderebbe nella categoria inferiore.

Situazione ovviamente tutta da definire dopo che la LND ha stabilito che saranno ben quattro, per ciascuno dei nove gironi, le retrocessioni dal campionato di Serie D.

Cristallizata la classifica, saranno dunque ben due le compagini abruzzesi retrocesse dal girone F di Serie D: il Chieti e l'Avezzano; retrocessioni che di conseguenza innescherebbero l'allargamento delle retrocessioni dall'Eccellenza a ben quattro compagini, con la promozione del Castelnuovo in serie D.

Come anticipato sopra tuttavia, la Federazione Abruzzese sembrerebbe (condizionale d'obbligo) orientata ad approntare un provvedimento univoco per tutte le categorie di competenza sancendo di fatto la retrocessione dell'ultima della classe, applicando il blocco per tutte le altre: nel caso specifico dell'Eccellenza Abruzzese sarebbe dunque il solo Paterno a retrocedere in Promozione mentre L'Aquila (Promozione gir.A) e Casalbordino (Promozione gir.B) sarebbero promosse nel massimo torneo regionale. Di conseguenza sarebbero salve Renato Curi Angolana, Bacigalupo Vasto Marina e Nereto le quali, in ordine di classifica, sarebbero state condannate alla retrocessione nel caso si fosse applicato il normale regolamento.

In attesa di capire tuttavia le mosse ufficiali che la Federazione intenderà prendere, resta piuttosto forte l'ipotesi di un allargamento del prossimo torneo di Eccellenza Abruzzese, ma ovviamente molto dipenderà oltre che dalla decisione del Comitato anche da eventuali ripescaggi (il Lanciano secondo in classifica potrebbe inoltrare domanda di ripescaggio con buone possibilità di ottenerlo) ed eventuali defezioni di squadre già partecipanti che potrebbero di fatto riequilibrare numericamente il girone.

Questo, ad oggi, sarebbe lo scenario dell'Eccellenza 2020 nell'ipotesi di allargamento (in rosso le retrocesse dalla serie D, in blu le neopromosse dalla Promozione):

ACQUA E SAPONE
ALBA ADRIATICA
ANGIZIA LUCO
AVEZZANO
BACIGALUPO VASTO MARINA
CAPISTRELLO
CASALBORDINO
CHIETI
IL DELFINO FLACCO PORTO
L'AQUILA
LANCIANO 
NERETO
NEROSTELLATI 1910
PENNE
PONTEVOMANO
RENATO CURI ANGOLANA
SAMBUCETO
SPOLTORE
TORRESE
VIRTUS CUPELLO