Venerdì, 10 Luglio 2020 | Login
previous arrow
next arrow
Slider

lnd abruzzoUna sola retrocessione in Promozione, quella del Paterno, Renato Curi Angolana e Bacigalupo Vasto Marina salve. E' questo il succo della riunione fiume tenutasi in giornata presso l'aula consiliare della LND che di fatto ha confermato l'orientamento messo in dubbio solo nelle ultime ore, delegando le decisioni ai rispettivi Comitati Regionali ed elaborando solo delle "linee guida". Confermate quindi le intenzioni già espresse dal Comitato Abruzzese alla vigilia che prevederà dunque l'allargamento dell'organico del massimo torneo dilettantistico abruzzese a venti squadre. 

Resterà ora da vedere l'orientamento del Comitato in caso di defezioni o di eventuali ripescaggi alla categoria superiore, con il Lanciano in pole-position e con Chieti ed Avezzano sul piede di guerra pronte ai ricorsi: sarà l'occasione per mantenere il format a 18 squadre, o vi saranno ripescaggi a catena dando ormai per scontato il torneo a 20 squadre? Interessate diverse formazioni di Promozione (Santegidiese e Montorio 88 su tutte) ma anche lo stesso Paterno che, malgrado la retrocessione matematica rimediata sul campo, resta alla finestra per una possibile riammissione nel caso passi la linea (già espressa dallo stesso Comitato) di "sbloccare" l'impossibilità di richiedere il ripescaggio per le formazioni ultime classificate.