Lunedì, 01 Marzo 2021 | Login
previous arrow
next arrow
Slider

penne centenarioUn Penne formato Juniores abbandona al primo turno con l'onore delle armi la Coppa Italia regionale, chiudendo con una sconfitta a Sambuceto maturata nel finale dopo lo 0-2 dell'andata. Con 18 fuoriquota su 20 in distinta, di cui 10 su 11 schierati dal primo minuto con Leone (1999) il più "anziano" in campo, i biancorossi giocano ad armi pari contro il quotato avversario. Dopo il vantaggio dei viola siglato dal nuovo arrivato Antichi, Barlaam pareggia su calcio di rigore; il gol vittoria dei padroni di casa arriva solo nel finale grazie allo spunto di uno dei "big", Cristiano Verna, che appena entrato sigla il gol del successo a cinque minuti dal termine.

 

Buone indicazioni per mister Naccarella che ha fatto ruotare i tanti giovani in rosa tenendo a riposo i senior, ad eccezione del già citato Leone e di Cristian D'Amico accomodatosi in panchina. Per il resto solo fuoriquota in campo con il portiere D'Intino (2002), i difensori D'Addazio (2001), Zenone (2002) e Prosia (2000), i centrocampisti Rossi (2000, oggi capitano), Cutilli (2004) e Savini (2002), e gli attaccanti Colangeli (2001), Barlaam (2002) e Marzola (2003). Oltre a Cristian D'Amico, rimasto in panchina, a completare la rosa schierata da mister Naccarella i vari Vadini (2002), Grande (2003), Faccia (2003), del Ponte (2003), Petrucci (2004) e Squartecchia (2003).

Ora testa a domenica quando i biancorossi torneranno a giocare davanti al pubblico amico nel durissimo match interno con il Nereto. Una squadra, quella vibratiana, costruita per veleggiare ai vertici dell'Eccellenza, dotata di giocatori di categoria superiore e con un allenatore reduce dal quasi salto in C sulla panchina del Notaresco.