Mercoledì, 20 Ottobre 2021 | Login
Slide 1
slide-PENNE1.jpg
penneascoli.jpg
previous arrow
next arrow

villa pennePrima trasferta e primo successo stagionale per i biancorossi, che espugnano l'Antistadio di Francavilla riscattando il beffardo pari casalingo con il Lanciano all'esordio, ottenendo tre punti di platino in attesa del durissimo doppio scontro con L'Aquila (domenica) e Capistrello (mercoledì 6 Ottobre). Biancorossi concreti, bravi a sfruttare le occasioni create ed abili ad arginare i tentativi di reazione locali. Sul doppio vantaggio grazie al rigore di Cacciatore ed alla firma del solito scatenato Guerra, i ragazzi di mister Iodice subiscono il ritorno dei francavillesi che accorciano nel finale di tempo, ma nella ripresa ancora Guerra firma la doppietta personale che chiude di fatto l'incontro.

Con Pastafiglia ancora out, mister Iodice recupera in extremis Ranalli che va a formare la coppia centrale difensiva con capitan D'Addazio, in avanti rientra Fulvi che prende il posto di Serti, unica variante rispetto al match di sette giorni prima, rientra anche Del Biondo che parte dalla panchina, conferma per Cutilli (2004) in campo dal primo minuto.
Sul fronte opposto il tecnico Vitale punta su un undici giovane, con sei fuoriquota dal primo minuto in campo, guidati dagli esperti Falso, Di Pentima e Di Giovanni con Giuseppe Paravati riferimento avanzato, un classe 2000 di esperienza avendo già giocato con Francavilla, Sambuceto e Lanciano in Eccellenza.

Biancorossi che provano a partire subito forte, dopo pochi minuti un invitante assist dalla destra non viene raccolto da Guerra, ben appostato sul secondo palo, per questione di centimetri. I padroni di casa provano a non farsi intimorire e spingono, ma non trovano sbocchi dalle parti di D'Amico. La prima svolta del match arriva dopo un quarto d'ora, quando uno scatenato Guerra si incunea in area ma viene atterrato, calcio di rigore sacrosanto che l'esperto Cacciatore non fallisce spiazzando Falso e firmando il suo primo centro stagionale in campionato.
Il Villa prova a reagire, anche se solo con conclusioni dalla distanza: ci provano prima Frattini, poi Liguori ma senza fortuna; i ragazzi di mister Iodice dal canto loro fanno valere la maggior esperienza ed il tasso tecnico, confezionando il raddoppio al 27' sempre sull'asse Cacciatore-Guerra: i due avanti pennesi si trovano a meraviglia, filtrante geniale del numero 10 pennese ed inserimento perfetto del secondo, che brucia De Luca ed in area, di piatto, infila Falso in uscita per il gol del 2-0.
La rete del raddoppio non fiacca tuttavia la volenterosa squadra di casa, che si butta in avanti e trova il gol che riapre il match al 43': cross da sinistra di Di Pentima e stacco imperioso di Paravati che sovrasta i difensori biancorossi ed infila imparabilmente D'Amico sul secondo palo. Un match che sembrava già chiuso viene dunque improvvisamente riaperto, cambia totalmente l'inerzia e serve il miglior D'Amico per disinnescare gli ottimi tentativi dalla distanza di D'Incecco ed ancora Paravati.

Al rientro dagli spogliatoi i locali scaldano ancora i guanti di D'Amico su punizione, ma devono poi fare i conti col solito scatenato Guerra che al 9' raccoglie un cross dalla sinistra addomesticato da Cacciatore ed anticipa tutti in area superando Falso per la rete che, di fatto, chiude l'incontro. Il tris pennese anestetizza il match, ma nel finale i padroni di casa tornano a farsi ancora pericolosi prima con un tiro-cross di D'Incecco dalla destra che si spegne sul fondo, poi dopo aver reclamato per la mancata concessione di un penalty, nei minuti finali vanno anche in rete con il nuovo entrato Tacchi, fermato tuttavia dall'assistente per una dubbia posizione di fuorigioco.

Alla fine sono tre punti d'oro per Cacciatore e compagni che si riprendono in trasferta quanto lasciato per strada nel match di domenica, preparandosi così ad una settimana delicatissima che precederà l'attesissimo match di domenica quando al "Colangelo", sperando finalmente nella piena capienza dell'impianto, ospiteranno la corazzata L'Aquila.

VILLA 2015-PENNE 1-3 (1-2)

VILLA 2015: Falso, De Luca (23'st Berardinelli), Di Pentima, Frattini, D'Angelo, Natale (9'st Giancristofaro), D'Incecco, Di Giovanni, Paravati G, Liguori (9'st Tacchi), Rossi (18'st Paravati A). A disposizione: Pichiecchio, Di Crescenzo, Di Felice, Di Pentima T, Di Muzio. Allenatore: Vitale

PENNE: D'Amico, Mennillo, Leone, Rossi (33'st Barlaam), Ranalli, D'Addazio, Silvestri, Fulvi (28'st Serti), Cacciatore (40'st Di Fazio), Cutilli (18'st Grande). A disposizione: D'Intino, Colangeli, Iezzi, Perozzi. Allenatore: Iodice

Arbitro: Di Florio di Lanciano

Reti: 15'pt rig.Cacciatore (P), 27'pt Guerra (P), 43'pt Paravati G (V), 9'st Guerra (P)

Ammoniti: D'Angelo, D'Incecco (Villa), Rossi, Mennillo (Penne)

Espulso: al 43'st D'Angelo (Villa) per somma di ammonizioni