Domenica, 27 Novembre 2022 | Login
Slide 1
slide-PENNE1.jpg
penneascoli.jpg
previous arrow
next arrow

20221106 142749 1Al termine della peggior prestazione stagionale, il Penne cade malamente sul campo del New Club Villa Mattoni, incassa la quarta sconfitta stagionale, e vede sempre più allontanarsi le prime delle classe. Prestazione da dimenticare quella degli uomini di Pavone, che sprecano una buona occasione in avvio e poi, di fatto, non si rendono mai pericolosi dalle parte dell'estremo ospite. A decidere il match una zampata di Di Simplicio alla mezz'ora, poi solo gestione con i vibratiani che tengono bene il campo ed i biancorossi che non pungono.

Ancora out capitan D'Addazio, non ancora al meglio Buffetti che parte dalla panchina, pochi minuti prima del match è costretto a dare forfait anche Di Domizio per un fastidio muscolare, al suo posto mister Pavone manda in campo Di Martino, confermando il 4-3-1-2 con Di Pentima che torna centrale difensivo affianco a Sichetti, Di Simone spostato a sinistra.

Inizio gara che sembra subito promettere bene per i biancorossi, al cospetto di un avversario che non alza i ritmi e sembra attendere dietro la linea della palla; passano cosi solo 2 minuti e ci sarebbe l'occasione per il vantaggio con Cacciatore che si ritrova un buon pallone in area ma anzichè calciare opta per l'assist all'accorrente Reale, rimontato dalla difesa teramana.
La reazione dei locali non si fa attendere ed al 6' è Biancucci a creare il primo grattacapo a D'Intino con una conclusione del limite facile preda dell'estremo pennese. I ritmi del match sono bassissimi, il Penne ha il torto di non accelerare dando così fiducia ai locali che piano piano si fanno più intraprendenti. Al 27' l'episodo che decide il match, quando Luigi Bizzarri scappa a sinistra, salta Carminelli entra in area e mette al centro un insidioso tiro-cross sul primo palo, sul quale il più lesto di tutti è l'attaccante locale Di Simplicio, bravo in anticipo a raccogliere la respinta corta di D'Intino ed infilare la porta per il gol partita. Il Penne prova a reagire ma le idee sono confuse, e sono anzi i locali che continuano a premere ancora con Bizzarri che si libera al limite dell'area e calcia in porta al 37', D'Intino è attento e respinge in tuffo.
Gli unici sussulti biancorossi avvengono su calcio piazzato, al 43' è Cacciatore che pennella dalla destra, Di Martino ci arriva ma non riesce ad inquadrare la porta, con il primo tempo che va agli archivi con il vantaggio di misura dei vibratiani.

Nella ripresa si aspetta la reazione pennese che non arriva, i biancorossi provano a prendere in mano le redini del gioco ma senza la giusta lucidità, i locali difendono con ordine e provano a colpire con le ripartenze. Al 7' occasione d'oro per il raddoppio con Di Stefano che penetra in area a tu per tu con D'Intino che si supera con un grande intervento e tiene a galla i suoi. Il Penne prova a premere ma lo fa senza idee, al 12' Spadafora prova l'azione personale ma calcia alto dal limite, al 14' l'occasione più ghiotta con Rossi che pesca l'attaccante sul secondo palo, la deviazione in spaccata tuttavia non inquadra la porta. Girandola di cambi nel finale con mister Pavone che mette dentro Serti, Surugiu, Buffetti e Barlaam, ma il match si trascina stancamente fino al triplice fischio finale con i locali che sfiorano ancora il raddoppio con Di Simplicio che in area manda di un soffio a lato.

Si interrompe così la striscia di quattro risultati utili consecutivi per i biancorossi che tornano con le ossa rotte dalla trasferta, e perdono ulteriore terreno dalle prime della classe con il distacco punti sulla seconda che diventa già importante (-11). Bisognerà tenere conto anche di questo in prospettiva di riaggancio alla zona playoff, una stagione già in salita insomma.

NEW CLUB VILLA MATTONI-PENNE 1-0 (1-0)

N.C.V.MATTONI: Luciani, Bizzarri S, Ranalli (20'st Pompetti), Di Antonio, Bizzarri T, Zenobi, Biancucci (32'st Teodori), Tamburrini, Di Simplicio (41'st Di Ascenzo), Di Stefano (20'st Manari), Bizzarri L (45'st Ciarrocchi). A disposizione: Pezzuoli, Settembri L, Giovannini. Allenatore: Settembri

PENNE: D'Intino, Carminelli, Di Simone (24'st Buffetti), Sablone, Sichetti (41'st Barlaam), Di Pentima, Rossi, Reale, Spadafora (20'st Surugiu), Cacciatore, Di Martino (8'st Serti). A disposizione: Costantini, Cirone, Grande, Di Martile, Di Domizio. Allenatore: Pavone

Arbitro: Di Caro di Chieti

Rete: 28'pt Di Simplicio