Mercoledì, 17 Luglio 2019 | Login

penneascoliSalutato il pubblico di casa con l'ultima vittoria di prestigio contro il Chieti, il campionato si ferma per due settimane in concomitanza, come da tradizione, con il Torneo delle Regioni e le festività pasquali. Si torna in campo in infrasettimanale il 25 Aprile in occasione della Festa di Liberazione, con i biancorossi che saranno di scena nella lunga trasferta di Cupello per chiudere in bellezza la stagione. I risultati dell'ultima giornata hanno tuttavia lasciato aperta una flebile quanto sorprendente fiammella di speranza con i ragazzi di mister Pavone che, in caso di successo e contemporaneo concatenarsi di risultati, avrebbero addirittura la possibilità di agganciare in extremis l'ultimo posto disponibile per i playoff...ma vediamo come.

51 i punti dei biancorossi contro i 54 delle tre squadre che la precedono in classifica: Capistrello, Spoltore e Alba Adriatica. I ragazzi di mister Pavone renderanno dunque visita al Cupello con la mente sgombra di chi non ha nulla da perdere, mentre avanti tutte le squadre impegnate nei relativi incontri hanno tanto da perdere.

Due posti a disposizione per tre squadre che diventano quattro se si considera anche il Penne che tuttavia dovrà fare il suo dovere al cospetto di un avversario che vorrà chiudere in bellezza la propria stagione davanti al pubblico di casa. In contemporanea impegni durissimi per lo Spoltore in casa del Chieti già promosso ma che vorrà festeggiare la chiusura del torneo con una vittoria davanti al pubblico amico, e per il Capistrello impegnato a Sambuceto contro una squadra che vorrà blindare playoff e terzo posto specie dopo l'ennesimo ribaltone in panchina (via mister Savini, rientra il tecnico Del Zotti). Più agevole, almeno da un punto di vista tecnico, l'impegno dell'Alba Adriatica che in casa affronterà l'Amiternina: gli scoppitani sono già con un piede e mezzo in Promozione e dovranno vincere per provare ad accorciare il distacco dal quintultimo posto. Una squadra che giocherà sicuramente con l'acqua alla gola, ma che nell'ultima settimana ha dovuto far fronte anche a defezioni importanti di atleti di spicco che hanno deciso di abbandonare il gruppo per motivi personali.

Quale dovrà essere lo scenario affinchè i biancorossi arrivino ai playoff? Due sono le possibilità, tutte ovviamente dipendenti dall'unico risultato utile da Cupello cioè la vittoria: la prima riguarda la sconfitta di tutte e tre le contendenti, la seconda riguarda le sconfitte di Alba Adriatica e Spoltore. Tutto infatti dipenderà dalla classifica avulsa ed in ogni caso si sarebbe in svantaggio in caso di arrivo a a tre a pari punti con il Capistrello dal momento che, scontro diretto a parte che vede avanti i biancorossi, i rovetani hanno fatto quasi en-plein di punti contro tutte le avversarie dirette.

Prima di entrare nel dettaglio chiariamo il concetto di "classifica avulsa". La classifica avulsa è il meccanismo che implementa il classico criterio dello scontro diretto in caso di arrivo a parità di punti tra tre o più squadre; nel caso di arrivo a due infatti basterà considerare il singolo scontro diretto, in caso di arrivo a tre o più squadre invece verrà scritta una vera e propria mini-classifica che viene fuori incrociando i risultati degli scontri diretti tra le squadre protagoniste.

Nel primo caso (sconfitte simultanee di Capistrello, Penne ed Alba e vittoria del Penne) ci sarebbe addirittura un arrivo a quattro squadre al quinto posto: con Torrese seconda (in vantaggio sul Sambuceto per scontro diretto) e Sambuceto terza, per i due posti vacanti la classifica avulsa direbbe quarto posto per Capistrello (13 punti), quinto posto per il Penne (10) che dunque sarebbe qualificato ai playoff, a seguire Spoltore (7) ed Alba Adriatica (4).

Nel secondo caso citato (sconfitte di Spoltore ed Alba Adriatica) la classifica direbbe Torrese seconda, Sambuceto terzo, Capistrello quarto e Penne quinto per classifica avulsa favorevole: Penne e Spoltore 7 punti (ma biancorossi avanti nello scontro diretto), Alba Adriatica 3 punti.

Le altre possibili combinazioni in caso di sconfitta del Capistrello sarebbero invece letali ai biancorossi, infatti in caso di parità di punti con Capistrello ed Alba la classifica avulsa direbbe: Capistrello 7, Penne 6, Alba 4; per chiudere il cerchio il Penne sarebbe fuori anche in caso di arrivo a parità di punti con Capistrello e Spoltore in quanto la classifica avulsa direbbe: Capistrello 9, Penne 7 e Spoltore 1.

Un finale dunque estremamente ingarbugliato tanto nella zona playoff quanto nelle retrovie, di certo i biancorossi scenderanno a Cupello con la tranquillità di chi in ogni caso gioca senza assilli di classifica a differenza delle altre contendenti che si giocheranno il tutto per tutto per provare a centrare gli spareggi.