Mercoledì, 17 Ottobre 2018 | Login

cacciatoreNon basta la prima rete stagionale di Cacciatore (foto) ai biancorossi per avere la meglio dell'Acqua e Sapone, allungando così a cinque la striscia di gare senza vittoria. Penne che si morde le mani per le palle gol sprecate specie nel primo tempo, gli avversari ringraziano ed alla prima occasione la sbloccano grazie alla parabola di Sablone direttamente da calcio di punizione alla mezzora. Dopo il pari agguantato da Cacciatore nel finale di tempo, nella ripresa i ragazzi di Pavone provano a stringere i tempi ma falliscono l'occasione del sorpasso con Di Ruocco che, a tu per tu con Palena, spedisce di un soffio a lato.

logo-articleDopo la dolorosa sconfitta di Capistrello è già tempo di riscatto per i biancorossi che domenica affronteranno in casa l'Acqua e Sapone in uno scontro salvezza da non fallire dopo gli appena due punti conquistati nelle ultime quattro gare. Contro la squadra degli "ex" guidata dall'indimenticato attaccante biancorosso Alessandro Del Gallo, i ragazzi di mister Pavone dovranno necessariamente rialzarsi per il morale ma anche per la classifica che inizia a deficitare malgrado ci si trovi solo alla settima di campionato. Due assenze pesantissime per gli ospiti che dovranno fare a meno, ironia della sorte, proprio su altri due ex calciatori biancorossi: Luca Marrone (protagonista del Penne guidato da Fabio Montani) e Fabio Ricci che proprio a Penne, in serie D da fuoriquota, aveva iniziato la propria carriera regalando anche con un suo gol il pareggio a Fano (2006/07).

penneascoliSeconda sconfitta esterna consecutiva per i biancorossi che tornano a mani vuote dalla temibile trasferta rovetana al termine di una prestazione incolore, regalando un tempo ai padroni di casa senza riuscire a reagire nella ripresa di un match rimasto comunque in bilico fino alla fine con i ragazzi di mister Pavone che avrebbero potuto meglio sfruttare un paio di occasioni nel finale. Sconfitta meritata ai punti con Capistrello padrone del gioco nella prima frazione chiusa in vantaggio grazie al guizzo di Pollino nel finale. Al rientro dagli spogliatoi dopo due ottimi interventi di D'Amico scendeva la pressione dei padroni di casa, il Penne non ne approfittava gettando anche alle ortiche un'ottima occasione nel finale con Baz e Zamora.

penneascoliNeanche il tempo di metabolizzare il pareggio in extremis rimediato nel turno casalingo contro il Paterno che si torna subito in campo, match durissimo quello che aspetta i biancorossi nella tana del Capistrello. I marsicani guidati da mister Iodice sono infatti reduci da ben quattro successi consecutivi che hanno proiettato i granata al secondo posto in classifica dopo un avvio difficile caratterizzato da due sconfitte consecutive.

zamoraUn guizzo del solito implacabile Zamora, con la complicità di un difensore avversario, regala al Penne un pari in pieno recupero al termine di una gara tutt'altro che esaltante, caratterizzata dal vantaggio lampo degli ospiti e pochissime occasioni da rete con i biancorossi mai veramente pericolosi, e gli ospiti più attenti a mantenere il risultato minimo specie nella ripresa. Gol marsicano arrivato sugli sviluppi del solito calcio piazzato, poi la gran parata di Di Girolamo sulla punizione di Di Ruocco. Gara agonisticamente valida e spigolosa, nel finale al secondo dei cinque minuti di recupero concessi, l'errore che regalava il pari al Penne ed il sesto sigillo in altrettante gare per il puntero biancorosso.

logo-articleDoppio scontro marsicano per la prima squadra di mister Pavone impegnata domenica alle 15:00 tra le mura amiche contro il Paterno e mercoledi 10, sempre alle 15:00, sul durissimo campo del Capistrello. Un doppio scontro importante per saggiare le reali potenzialità dei biancorossi che domenica dovranno fare a meno dello squalificato Mattia Rachini; arbitro del match casalingo il signor Giampietro di Pescara coadiuvato da Bosco di Lanciano e Marziani di Teramo. Weekend che sarà aperto dall'Under17 a caccia del primo successo stagionale sabato al Colangelo nel doppio confronto a distanza con la Gladius che a sua volta ospiterà l'Under15 domenica mattina sul campo di Rancitelli. A chiudere il programma lunedì la Juniores ospite del Miglianico. Di seguito il programma settimanale.

penneascoliSmaltito il duro stop di domenica, il primo esterno stagionale, sul campo del Pontevomano è già tempo di rituffarsi in clima campionato per i biancorossi attesi da un trittico importante in un torneo che entrerà sempre più nel vivo considerando anche il turno infrasettimanale in programma mercoledì 10. In cerca di riscatto i ragazzi di mister Pavone ospiteranno domenica tra le mura amiche il Paterno, avversario di tutto rispetto e reduce dal successo casalingo sulla quotata Torrese. Sarà il primo ostacolo di un trittico che riserverà al Penne prima la durissima trasferta di Capistrello (mercoledì) poi il match casalingo con l'Acqua e Sapone. Tre gare che potranno dire molto sull'attuale stato di salute dei biancorossi.

coreL'ASD PENNE 1920 è lieta di comunicare che l'Ascoli Calcio 1898, società professionistica militante nel campionato nazionale di Serie B, ha ufficialmente richiesto la partecipazione del tesserato Lorenzo Core (foto) classe 2003 militante nella formazione Allievi biancorossa a selezione tecnica; il provino si terrà in data 9 ottobre alle ore 15:00 presso il centro sportivo "Picchio Village" di Ascoli Piceno. L'ASD PENNE 1920 oltre ad esprimere profondo orgoglio e soddisfazione per la notizia, augura i migliori in bocca al lupo al ragazzo ed approfitta per ringraziare tutto lo staff tecnico del settore giovanile che permette la continua crescita dei propri ragazzi nella speranza che, dopo Lorenzo, anche tanti altri giovani atleti abbiano la possibilità di giocarsi le proprie carte per un florido futuro calcistico in contesti professionistici.

logo-articleCopertina della settimana dedicata all'Under15 che dopo la sfortunata sconfitta dell'esordio si riscatta con gli interessi superando col punteggio di 3-2 al termine di una gara vibrante, la Curi Pescara. La doppietta di Cirone ed il gol di Cutilli regalano così un successo inatteso alla vigilia ai ragazzi di mister Pilone che hanno mostrato ottime potenzialità e margini di crescita importanti per il prosieguo del torneo. 

zamoraUn Penne mai in partita nella prima frazione, ingenuo nella ripresa, cede il passo al Pontevomano rimediando in terra teramana la prima sconfitta esterna in campionato. Approccio disastroso alla partita con padroni di casa in vantaggio alla prima sortita e vicini in più occasioni al raddoppio con un salvataggio di Rachini e due legni che bloccano i teramani. Nella ripresa i biancorossi partono con altro piglio, riequilibrano l'incontro subito col solito Zamora (foto) fallendo il sorpasso con Casimirri. Nel momento migliori dei ragazzi di Pavone arriva tuttavia la sbavatura difensiva che regala rigore e vittoria al Pontevomano.